Attualità

Carnevale nel circondario: stamattina niente festa al Palacossiga danneggiato

Carnevale nel circondario: stamattina niente festa al Palacossiga danneggiato

Niente festa per i bambini di Gela. Il danneggiamento del PalaCossiga non ha permesso l’iniziativa prevista nel cartellone del Carnevale di Gela. E’ bastato un giro di telefonate per disdire la festa e gli alunni della scuola dell’obbligo si sono dovuti accontentare di una Carnevale casalingo nelle palestre delle scuole di provenienza. Al PalaCossiga il pavimento si presentava sconnesso e coperto dalla sostanza proveniente dagli estintori, al momento del sopralluogo della giunta. Il carnevale di sabato è stato accolto da parte della  popolazione che, scoraggiata dalla temperatura appena più rigida non è accorsa numerosa rispetto alle altre iniziative dell’amministrazione comunale. La maggior parte dei giovani è stata attratta dalla sfilata di moda che ha chiamato a raccolta giovani volenterosi, modelli di griffe dei commercianti del Centro, mentre ai lati della piazza l’Alberghiero offriva frittelle.  I negozi aperti con qualche attrazione ma l’afflusso non era quello di giugno. Molti gelesi hanno preferito le feste in maschera private come quella sfavillante del Club La Vela che ha riscosso notevole successo per la cura nelle maschere esibite e l’organizzazione generale della serata. Un’altra parte ha preferito andare a vedere i carri di Acireale e Niscemi ed altri hanno goduto delle attrazioni di Gela con la banda musicale che ha accompagnato i balli di piazza Umberto I, perché alla fine i ragazzi si divertono sempre, anche solo con la musica. Domani sfilata delle mascherine delle scuole di Gela, realizzate con materiale di riciclo.

Carnevale a Delia. Anche quest’anno continua la festa nella migliore tradizione popolare che riesce a radunare grandi e piccini per le vie del paese. “E’ sempre emozionante rivivere la gioia e la suggestione del Carnevale – ha detto il sindaco di Delia, Gianfilippo Bancheri. Un tripudio di voci, suoni e colori nella migliore e più genuina tradizione folcloristica. Non potevamo certamente mancare alla preparazione di un evento cosi sentito e molto apprezzato per coinvolgere e far divertire tutti”. L’appuntamento è per martedì, alle ore 15,00, nella piazza Madrice, dove, dopo la consegna dei coriandoli, muoverà lungo le vie del paese la sfilata con carro allegorico e tanta musica.”Il carnevale – ha detto il neo assessore alla Cultura e Spettacolo, Piera Alaimo, è l’unica festa di divertimento in cui bambini e ragazzi in maschera, diventano protagonisti delle loro fantasie. Noi come amministrazione comunale, siamo loro molto vicini in questo evento importante”.

Uno spettacolo all’insegna del divertimento. Il programma prevede l’approdo della sfilata in piazza Madrice alle ore 17,00, dove è prevista una serata carnavalesca con musica, balli e animazione e palloncini colorati.

Organizzato dalla Pro Loco e patrocinato dal Comune l’evento porta ogni anno la gente in strada per divertirsi, socializzare e colorare le vie del paese di allegria. Una autentica festa di popolo.” Quest’anno per promuovere l’evento – ha aggiunto Piera Alaimo – siamo andati in tutte le classi della scuola materna, elementare, media e dell’Istituto S. Antonio dove abbiamo invitato uno ad uno i bambini per la sfilata. A tutti abbiamo consegnando un ticket per il ritiro di un pacco di coriandoli e una polizza per il sorteggio a premi”.

“Da non perdere – ha ricordato infine Gianfilippo Bancheri – la degustazione dei dolci tipici di Carnevale che si farà in piazza Madrice e la premiazione delle maschere”.Previsti infine il falò di Carnevale e i fuochi d’artificio.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.020
Attualità

di più in Attualità

Assolta Giuseppina Savatta dalla Corte d’appello: era incapace di intendere in quel momento

Liliana Blanco21 Maggio 2019

Grave incidente stradale: peggiorano le condizioni del centauro

Liliana Blanco21 Maggio 2019

La Cisl in rete con la città

Redazione21 Maggio 2019

Madre multata per aver impedito all’ex marito di vedere il figlio minore

Liliana Blanco21 Maggio 2019

La confederazione delle associazioni animaliste tuona: ‘salviamo chi non ha avvocati’

Redazione21 Maggio 2019

Sessant’anni del commerciale Luigi Sturzo

Redazione20 Maggio 2019

Problemi idrici a Niscemi

Redazione20 Maggio 2019

Le fontane ‘naturali’ di via Pesaro….. video

Liliana Blanco20 Maggio 2019

Elezioni europee: come si vota

Redazione20 Maggio 2019