Attualità

La città è invasa dai rifiuti. Verranno rimosse le isole ecologiche

La città è invasa dai rifiuti. Verranno rimosse le isole ecologiche

Gela – Differenziata al 50% ma la situazione è quella che vedete nelle foto. Alcune sono state inviate dai nostri lettori disperati. Spazzatura ‘sistemata’ davanti ai portoni, altra spazzatura abbandonata degli angoli delle strade, villette infestati da rifiuti gettati alla rinfusa. E questi sono solo alcuni esempi di quello che si vede in giro in ogni strada di Gela. Quando siamo solo noi l’immagine della città resta circoscritta, ma in questo periodo che c’è qualche turista in giro,  non è un bel vedere! Per il vicesindaco Simone Siciliano il problema è da ascrivere alla rimozione di uno dei punti di raccolta, quello del quartiere Sacro cuore di Gesù. “I punti di raccolta – dice l’assessore all’igiene e sanità Siciliano – è che istituire i punti di raccolta è stato un po’ come tornare ai cassonetti. La gente non si vuole abituare a deporre la spazzatura negli orari consentiti, davanti all’uscio di casa. Ma è così difficile lasciare i sacchetti davanti alla porta ed aspettare che gli operatori ecologici li prelevino? Ma cosa vi costa, anziché prendere i sacchetti, sporcare le mani o l’auto per portati all’isola ecologica? Questa insana abitudine deve essere estirpata. E poi quando viene a mancare si torna a conferire negli angoli delle strade.

Subito dopo ferragosto provvederemo a rimuovere tutte le isole ecologiche per tornare alla comodità di deporre i sacchetti davanti casa, che pare sia invece difficile. La differenziata non è una nostra invenzione: è prevista dalla legge e noi  la applichiamo soltanto con tutte le difficoltà che ne conseguono. Siamo già arrivati al 50% ed adesso dobbiamo solo cambiare mentalità per arrivare al 65 % ed essere la prima città della Sicilia a non dovere conferire nelle discariche e risparmiare tutti. Perché se risparmia il Comune risparmia il cittadino in quanto le somme non utilizzate per conferire in discarica saranno utilizzate per i servizi. Aiutateci a costruire una città migliore, è facile e non costa nulla, anzi si risparmia fatica”.

banner vision

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.952
Attualità

di più in Attualità

‘E Poi’ Il Festival del Golfo si conferma l’evento dell’Estate

Rosa Battaglia21 agosto 2017

Limitazione al transito sulla Ravanusa-Butera

Redazione19 agosto 2017

Cgil: l’assistenza domiciliare non va interrotta

Redazione18 agosto 2017

Quel tratto di mare interdetto ma frequentato

Liliana Blanco17 agosto 2017

Il bilancio di Ferragosto

Liliana Blanco16 agosto 2017

Butera a secco nel giorno della festa del santo

Liliana Blanco16 agosto 2017

Picceri continua a ‘rompere le scatole’. Altro esposto

Liliana Blanco16 agosto 2017

Buon ferragosto gelese

Liliana Blanco15 agosto 2017

Ferragosto boom di presenze straniere nel Belpaese

Rosa Battaglia14 agosto 2017

Una ventata di freschezza nel panorama giornalistico locale. Una nuova avventura “web-based” voluta, creata e condotta da un team giovane e competente. Una piazza virtuale per tutti i gelesi sparsi nel mondo e non solo. Questo e molto altro nel nuovo web-magazine che racconterà Gela e il circondario attraverso notizie in tempo reale, approfondimenti e una particolare attenzione alle storie, ai personaggi e agli eventi.

iscritto al n.3/2010 del registro di stampa in data 28/05/2010 del tribunale di Gela
Direttore Responsabile: Rosa Laura Battaglia - Editore: Pubblivision P.IVA: 01991870856