Cronaca

Si salvano per un pelo da un branco di cani, ennesima aggressione

Si salvano per un pelo da un branco di cani, ennesima aggressione
banner vision

Gela – “Signora per favore ci può aprire? La prego, ci sono otto cani che ci vogliono sbranare!” Avevano appena parcheggiato l’auto in garage e stavano per rientrare a casa, in uno stabile sito nei pressi del Tribunale. Erano le 13,40 circa col sole che picchiava forte ed il vento che fa saltare i nervi anche agli animali. Dovevano percorrere un breve tratto, dal garage al portone di casa, poche decine di metri. Una coppia con un cagnolino al seguito;  quando hanno visto poco distante un branco di otto cani randagi avanzare con le fauci aperte. Abbaiavano minacciosi ed avevano tutta l’aria di volere piombare sulla coppia. Impauriti i due hanno suonato al primo portone che hanno visto pur di salvarsi. I residenti hanno sentito i guaiti dei cani e non hanno pensato alla scusa del solito ladro, hanno aperto il portone mettendoli in salvo. Cronaca di un rientro ‘tumultuoso’ nella Gela che si candida all’economia turistica, con la spazzatura per strada, le Mura Timoleontee chiuse e i cani sciolti che, soltanto tre giorni fa, hanno aggredito e ucciso un raro esemplare di tartaruga Caretta Caretta a Montelungo.

banner vision

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 3.754
Cronaca

di più in Cronaca

Automobilista investe una mucca: in 2 in ospedale

Liliana Blanco26 Aprile 2019

Incidente in viale Cortemaggiore: auto contro albero

Liliana Blanco25 Aprile 2019

Due arresti per detenzione di armi

Redazione25 Aprile 2019

Pasquetta di fuoco: distrutto un camioncino

Liliana Blanco23 Aprile 2019

Incidente a Marchitello, coinvolte tre auto

Liliana Blanco22 Aprile 2019

Auto in fiamme in via Juvara

Redazione19 Aprile 2019

‘Notte di fuoco’: auto contro negozio e danneggiamenti dolosi

Redazione18 Aprile 2019

Guerra fra candidati: finisce in Procura una lettera

Redazione16 Aprile 2019

Richiesta di rinvio a giudizio per il funzionario De Petro sulla voce rifiuti

Liliana Blanco15 Aprile 2019