Attualità

L’anticorruzione ‘bacchetta’ il sindaco

L’anticorruzione ‘bacchetta’ il sindaco

Gela – L’Autorità nazionale anticorruzione si è pronunciata sulla revoca dell’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza decisa dal sindaco, a seguito di ripensamento dopo l’assegnazione avvenuta due anni fa.  Il presidente dell’Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone ha inviato una delibera ufficiale  al primo cittadino ed al consiglio comunale, con la quale annulla la revoca dell’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza al segretario generale Pietro Amorosia,  voluta dal sindaco Messinese . Il presidente Cantone,  nella delibera individua nella revoca  una volontà  discriminatoria,  che ha determinato l’ inefficacia dell’atto.   Il sindaco due mesi fa, ha sottoscritto  un provvedimento, che ha revocato alcuni degli incarichi di cui era stato investito il segretario generale Amorosia:  responsabile della prevenzione della corruzione in municipio. Ma  il segretario generale ha ravvisato nell’atto elementi di  ritorsione a seguito del parere negativo che il segretario aveva pronunciato sul nuovo assetto dei dipartimenti del Comune. Amorosia quindi si è rivolto  all’Autorità nazionale anticorruzione che gli ha dato ragione. Il segretario generale ha infarcito la sua nota anche con il veto  del sindaco, all’esercizio delle funzioni di segretario nel Comune di Mirabella Imbaccari, nonostante i suoi incarichi a Gela fossero stati tagliati, il che gli produceva un danno economico non indifferente. Da qui gli scontri si sono fatti duri fino a spingere il sindaco a chiedere il recesso dal rapporto lavorativo, cosa che non è stata accettata dal segretario che adesso ha ottenuto ragione. Il sindaco ha un mese per adeguarsi alla volontà superiore.  La questione era stata portata all’attenzione del Consiglio comunale  dal capigruppo di Pd Vincezo Cirignotta e del  Megafono, Sara Bonura, con un’interrogazione presentata per conoscere le motivazioni che avessero spinto il sindaco a firmare la revoca.

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 2.460
Attualità

di più in Attualità

Sversamento di liquidi fognari

Liliana Blanco16 novembre 2018

Rischio sismico: analisi per una prevenzione efficace in un Paese fragile.

Redazione15 novembre 2018

Nunzio che coltiva carciofi a “I soliti ignoti”

Liliana Blanco15 novembre 2018

Torna ‘innocua’ l’acqua a Niscemi

Liliana Blanco15 novembre 2018

Manifestazione ‘Alberi per il futuro’

Redazione14 novembre 2018

Il personale dell’Asp riceverà gli arretrati a partire da gennaio

Redazione14 novembre 2018

Caos-acqua: perdita a zampillo in via Butera

Liliana Blanco14 novembre 2018

«Traffico illecito di rifiuti», chiesto il processo per Crocetta

Redazione14 novembre 2018

Il sequestro dell’isola 32 e la difesa dell’Eni

Redazione13 novembre 2018