Attualità

L’anticorruzione ‘bacchetta’ il sindaco

L’anticorruzione ‘bacchetta’ il sindaco

Gela – L’Autorità nazionale anticorruzione si è pronunciata sulla revoca dell’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza decisa dal sindaco, a seguito di ripensamento dopo l’assegnazione avvenuta due anni fa.  Il presidente dell’Autorità anticorruzione, Raffaele Cantone ha inviato una delibera ufficiale  al primo cittadino ed al consiglio comunale, con la quale annulla la revoca dell’incarico di responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza al segretario generale Pietro Amorosia,  voluta dal sindaco Messinese . Il presidente Cantone,  nella delibera individua nella revoca  una volontà  discriminatoria,  che ha determinato l’ inefficacia dell’atto.   Il sindaco due mesi fa, ha sottoscritto  un provvedimento, che ha revocato alcuni degli incarichi di cui era stato investito il segretario generale Amorosia:  responsabile della prevenzione della corruzione in municipio. Ma  il segretario generale ha ravvisato nell’atto elementi di  ritorsione a seguito del parere negativo che il segretario aveva pronunciato sul nuovo assetto dei dipartimenti del Comune. Amorosia quindi si è rivolto  all’Autorità nazionale anticorruzione che gli ha dato ragione. Il segretario generale ha infarcito la sua nota anche con il veto  del sindaco, all’esercizio delle funzioni di segretario nel Comune di Mirabella Imbaccari, nonostante i suoi incarichi a Gela fossero stati tagliati, il che gli produceva un danno economico non indifferente. Da qui gli scontri si sono fatti duri fino a spingere il sindaco a chiedere il recesso dal rapporto lavorativo, cosa che non è stata accettata dal segretario che adesso ha ottenuto ragione. Il sindaco ha un mese per adeguarsi alla volontà superiore.  La questione era stata portata all’attenzione del Consiglio comunale  dal capigruppo di Pd Vincezo Cirignotta e del  Megafono, Sara Bonura, con un’interrogazione presentata per conoscere le motivazioni che avessero spinto il sindaco a firmare la revoca.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.391
Attualità

di più in Attualità

L’Orto Urbano Condiviso

Redazione24 settembre 2018

Nessuno tocchi la chiesa Madre

Liliana Blanco22 settembre 2018

Sfratti: 41 famiglie senza casa in provincia di Caltanissetta

Redazione22 settembre 2018

Servizio civile al CNA

Redazione22 settembre 2018

Incarichi dirigenziali confermati per continuità amministrativa

Liliana Blanco22 settembre 2018

Il gelese Salvo Cammarata corteggiatore a “Uomini e donne”

Rosa Battaglia21 settembre 2018

L’appello del coach: chiediamo l’affidamento del PalaCossiga

Liliana Blanco21 settembre 2018

Giovanna Candura commissario della Camera di Commercio

Redazione21 settembre 2018

Consegnato al comune un bene confiscato alla mafia

Redazione21 settembre 2018

Una ventata di freschezza nel panorama giornalistico locale. Una nuova avventura “web-based” voluta, creata e condotta da un team giovane e competente. Una piazza virtuale per tutti i gelesi sparsi nel mondo e non solo. Questo e molto altro nel nuovo web-magazine che racconterà Gela e il circondario attraverso notizie in tempo reale, approfondimenti e una particolare attenzione alle storie, ai personaggi e agli eventi.

iscritto al n.3/2010 del registro di stampa in data 28/05/2010 del tribunale di Gela
Direttore Responsabile: Rosa Laura Battaglia - Editore: Pubblivision P.IVA: 01991870856