Cronaca

ENI, Inquinamento ambientale e gestione illecita dei rifiuti, cinque rinviati a giudizio

ENI, Inquinamento ambientale e gestione illecita dei rifiuti, cinque rinviati a giudizio

Gela – Per la Procura, i dirigenti di Raffineria S.p.a, avrebbero gestito irregolarmente le attività della Raffineria riguardanti l’installazione in mare di tubazioni per ponteggi, impalcature, spezzoni di linee semi sommerse, fusti di materiale solido non meglio definito. Le indagini della Capitaneria condotte operativamente con l’ausilio dei sub hanno permesso di accertare gli illeciti fotografati  nei fondali marittimi attraverso l’individuazione di materiale solido altamente inquinante che sarebbe stato occultato nei pressi del pontile del Porto Isola.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.337
Cronaca

di più in Cronaca

Aggressione all’insegnante: ecco il video che incastra il padre

Redazione8 dicembre 2018

Accoltellamento: ecco il video dell’aggressione

Liliana Blanco6 dicembre 2018

Omicidio Fiandaca, cinque arresti nel mercato illegale dello spaccio

Redazione5 dicembre 2018

La diciassettenne ferita si riprenderà senza conseguenze

Liliana Blanco4 dicembre 2018

Accoltellamento, vittima sotto i ferri, l’ altra sotto torchio

Liliana Blanco4 dicembre 2018

Una diciassettenne accoltellata in pieno centro

Liliana Blanco4 dicembre 2018

Grave incidente sulla Gela Caltanissetta

Rosa Battaglia4 dicembre 2018

Corsa clandestina di cavalli bloccata dai Carabinieri

Redazione4 dicembre 2018

Sequestrati a imprenditore gelese 350 mila euro pronti a finire in un trust

Rosa Battaglia3 dicembre 2018