Senza categoria

Attività di polizia a Gela: controlli e denunce

Attività di polizia a Gela: controlli e denunce

Gela – Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio svolti dal Commissariato di P. S. di Gela, con l’implementazione dei servizi a mezzo di nr. 4 pattuglie del Nucleo Prevenzione Crimine di Palermo, si segnalano i risultati conseguiti nella settimana in corso:
Nr. 512 persone controllate;
Nr. 342 veicoli controllati;
nr. 1 veicoli rubati rinvenuti;
Persone sottoposte ad obblighi controllate:
Nr. 26 Arrestati Domiciliari; Nr. 21 Sorvegliati Speciali di P.S., nr. 4
in detenzione domiciliare; nr. 5 soggetti in regime di affidamento ai
servizi sociali; nr. 14 perquisizioni effettuate e n° 17 c.d.s. elevati;
DENUNCIATI
S. S., gelese di 56 anni , è stato deferito all’A.G., poiché resosi
responsabile dei reati di cui all’art. 335 c.p., ossia ( violazione colposa
dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro);  L.C., gelese di 43 anni, è stato deferito all’A.G., poiché resosi responsabile dei reati di cui agli artt. 572, 582, 610 e 612 c. 2 c.p. ossia (
maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, violenza privata e
minacce), il tutto ai danni della moglie. O.M., rumeno di 39 anni, è stato deferito all’A.G. poiché resosi
responsabile dei reati di cui agli artt. 582 e 612 c.p. ossia ( lesioni
personali e minacce), ai danni della compagna.  T. A., gelese di 34 anni e,  C. R., niscemese di 28 anni , sono stati deferiti all’A.G., poiché resisi responsabili dei reati di cui agli artt. 633 e 639 bis c.p. ossia ( invasione
di terreni o edifici e deturpamento e imbrattamento di cose altrui), in
particolare i predetti, conviventi occupavano abusivamente un alloggio
popolare di questo centro.

ATTIVITA’ STRAORDINARIA DI CONTROLLO DEL TERRITORIO
E DI POLIZIA AMMINISTRATIVA
Inoltre, personale della locale Polizia Amministrativa ha notificato un
decreto di revoca della licenza di porto di fucile per uso caccia ad un
gelese, poiché lo stesso si è reso responsabile della violazione degli artt.
624 e 625 c.p.,e per i reati di cui agli artt. 4 e 7 L. 895/67 ossia ( porto
abusivo di armi , furto venatorio e caccia con mezzi vietati).-

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.873
Senza categoria

di più in Senza categoria

Motus -E, Gela porta la mobilità “solare” nella Capitale

Rosa Battaglia13 Aprile 2019

Sosta a pagamento: non si molla

Redazione9 Aprile 2019

Il Movimento denuncia e la Procivis accorre

Liliana Blanco21 Marzo 2019

Valentina Purromedi responsabile coordinamento donne Ugl

Liliana Blanco15 Febbraio 2019

I club services per non dimenticare

Liliana Blanco24 Gennaio 2019

Lega: Giudice denuncia i fatti ma non solo sui giornali, stavolta va in Tribunale

Redazione18 Gennaio 2019

Contratti dei precari dell’Asp in scadenza, l’allarme del Nursind

Redazione15 Dicembre 2018

Scicolone: “Federico ha gettato la maschera”

Redazione21 Marzo 2018

I deputati Nuccio Di Paola e Giorgio Pasqua sollecitano i benefici-amianto

Redazione21 Marzo 2018