Politica

La commissione bilancio chiede lumi sui progetti urbanistici

La commissione bilancio chiede lumi sui progetti urbanistici
Gela – La III Commissione Permanente Bilancio e Programmazione Economica, presieduta da Angela Maria Di Modica  e composta da Romina Morselli , Sammito Salvatore , Angelo Amato e Carmelo Orlando ,
prosegue il  fittissimo calendario d’incontri   al fine di  sollecitare gli  Assessori e i dirigenti di tutti i settori affinché  vengano rispettati i tempi del consuntivo 2017 e previsionale 2018. Proficuo l’ncontro con l’assessore  al Patrimonio, urbanistica, territorio Arch.G.Mauro che ha confermato il proprio impegno e quello dell’amministrazione a tal proposito.  La commissione si è  concentrata su temi importanti. Innanzitutto si è sollecitata la ricognizione degli immobili dell’Ente poiché la commissione ha rilevato che, nello stato patrimoniale dell’ultimo bilancio approvato, non è  stato indicato in modo chiaro, sistematico ed aggiornato, l’effettiva consistenza del patrimonio dell’Ente . La commissione ha chiesto un’accelerazione dei tempi di stesura di un inventario di questi beni ed un’accelerazione della stesura dei regolamenti  quali : Regolamento per l’alienazione del diritto di superficie , regolamento degli immobili abusivi ed il regolamento sulla gestione e valorizzazione degli immobili comunali. L’assessore rassicura che ,  per quanto riguarda l’inventario patrimoniale, è  stato ripreso dall’architetto Tuccio, che rinominato dirigente al settore,   ha immediatamente ripreso il lavoro lasciato. Per quanto riguarda  i regolamenti sono tutti in dirittura d’arrivo tranne l’ultimo che verrà a breve congelato perché verrà sostituito con il piano di gestione e valorizzazione. Piano che verrà affidato all’Agenzia del Territorio . La commissione non si trova del tutto concorde sul congelamento poiché ritiene che l’esistenza di un regolamento diventi importante al fine di stabilire i criteri fissati nei bandi e al fine di mettere ordine una volta per tutte le modalità di fruizione dei beni del patrimonio dell’Ente. La commissione chiede esplicitamente che il patrimonio dell’Ente possa essere fruibile ed assegnato sulla base delle richieste e le esigenze di chi ne fa richiesta per attività di utilità sociale e imprenditoriale  . Ha chiesto che venga valorizzato e che possa essere una fonte certa di entrate per l’Ente . La commissione si è  concentrata poi sui bandi in corso che prevedono dei contributi come il “bando decoro urbano ” e quello in corso d’opera che prevederà non solo il decoro urbano ma anche l’efficienza energetica. Si è  chiesto a tal proposito informazioni dettagliate in merito al nuovo bando Street art e se è  stata fatta una programmazione dei lavori e su quali edifici comunali attraverso una convenzione.  Al momento non esiste un dialogo ma su richiesta della commissione l’assessore di impegna affinché  si proceda in tal senso e che anche vengano presi in considerazione tutti gli artisti gelesi rinomati in questa attività. L’allarme che solleva la commissione è  che senza una convenzione e non adottando determinati criteri prestabiliti si rischia di deturpare i prospetti degli edifici con rilevante danno economico per il ripristino.
Tra i tanti argomenti trattati che mettono in chiaro risorse da investire ed entrate, la commissione   in ultimo affronta il tema del controllo sugli oneri di concessione per il recupero di somme ad oggi non incassate e sulle compensazioni  affinché le opere vengano eseguite ed ultimate  tutte. Si è  discusso anche della crisi del settore edile che ha portato gravi ripercussioni sull’occupazione. La commissione chiede che si intevenga attraverso incentivi alle imprese che investono  sulle nuove frontiere dell’edilizia quali riqualificazione energetica e prevenzione antisismica . L’assessore ha aggiunto inoltre la  riqualificazione del costruito .

 

Inviato d
banner vision

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 195
Politica

di più in Politica

Le infrastrutture in discussione con l’assessore Falcone

Liliana Blanco19 febbraio 2018

M5S: “L’amministrazione non vuole il porto”

Redazione19 febbraio 2018

Emergenza dighe, se ne parla domani ai Muretti con Di Paola e Corrao

Redazione17 febbraio 2018

“#torniamoPDavvero”, ma è chiaro l’intento di escludere Miccichè

Redazione17 febbraio 2018

In Sicilia ‘no’ al sindaco per tre legislature

Redazione15 febbraio 2018

Conoscere l’Europa con il deputato

Redazione15 febbraio 2018

Emergenza Dighe, interviene Arancio con un’interrogazione

Redazione15 febbraio 2018

L’assessore all’agricoltura incontra a Gela gli operatori del settore

Rosa Battaglia15 febbraio 2018

Ippolito: “non sottraggo tempo al mio impegno”

Redazione12 febbraio 2018

Una ventata di freschezza nel panorama giornalistico locale. Una nuova avventura “web-based” voluta, creata e condotta da un team giovane e competente. Una piazza virtuale per tutti i gelesi sparsi nel mondo e non solo. Questo e molto altro nel nuovo web-magazine che racconterà Gela e il circondario attraverso notizie in tempo reale, approfondimenti e una particolare attenzione alle storie, ai personaggi e agli eventi.

iscritto al n.3/2010 del registro di stampa in data 28/05/2010 del tribunale di Gela
Direttore Responsabile: Rosa Laura Battaglia - Editore: Pubblivision P.IVA: 01991870856