Attualità

OIV: piomba il ricorso. Il sindaco chiede chiarimenti

OIV: piomba il ricorso. Il sindaco chiede chiarimenti

Gela – Sembrava che le nomine delle commissioni di controllo dell’Ente locale fosse un capitolo chiuso e invece arriva il ricorso che mette in discussione l’inserimento della componente femminile dell’Oiv. Il professionista gelese Giovanni Panebianco ( consigliere comunale) ha trovato l’inghippo che potrebbe rimettere in gioco l’ingresso della dott.ssa Francesca Tona. Uno dei requisiti fondamentali per l’inserimento nelle commissioni di vigilanza è  Iscrizione nell’Elenco nazionale dei componenti degli Organismi indipendenti di Valutazione della performance. La professionista però risulta iscritta dal 14 febbraio 2018 e non al momento della presentazione delle domande ovvero al 10 novembre 2017 secondo il bando.

“So del ricorso . dice il sindaco Messinese ed ho chiesto una verifica affinchè si chiariscano i termini della questione. Mi stupisce però che fino a qualche tempo fa, quando si facevano le cose alla carlona nessuno notava niente di possibili nomine imperfette o altro. Ora che con questa amministrazione si fa tutto secondo la norma, sono tutti pronti a controllare. Ma io sono contento perché noi non abbiamo nulla da nascondere”.  L’amministrazione è stata attenta all’inserimento di una figura femminile per obbedire alla norma sulle quote rosa. L’Organismo Indipendente di valutazione del Comune di Gela Attività dell’organismo Indipendente di Valutazione L’Organismo Indipendente di Valutazione (O.I.V.) esercita, in piena autonomia, le funzioni e attività previste dall’art. 14 del D.Lgs n. 150 del 27/10/2009 e ogni altro compito assegnato dal Regolamento comunale vigente, con l’obiettivo di supportare l’amministrazione sul piano metodologico e verificare la correttezza dei processi di misurazione, monitoraggio, valutazione e rendicontazione della performance organizzativa e individuale. Il candidato, alla scadenza del termine stabilito per le domande di partecipazione, deve essere in * possesso dei requisiti di competenza, esperienza e integrità stabiliti con Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione – del 2 dicembre 2016. Iscrizione nell’Elenco nazionale dei componenti degli Organismi indipendenti di Valutazione della performance è un requisito essenziale. Il bando era stato sospeso per chiarimenti e per l’inserimento di una donna e poi ripreso e completato l’iter. Ma adesso tutte le carte potrebbero essere rimescolate.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.416
Attualità

di più in Attualità

Grandi manovre per la riapertura del Teatro Vittoria Colonna

Redazione10 dicembre 2018

“Giornata di Lotta europea contro le Grandi Opere Inutili e Imposte”

Redazione9 dicembre 2018

Ruberìe ai cimiteri: arrivano le telecamere

Liliana Blanco7 dicembre 2018

Massimo Arena nominato Coordinatore Nazionale Comparto Enti Locali dello Snalv Confsal

Liliana Blanco7 dicembre 2018

Uno spiraglio per la mensa scolastica

Liliana Blanco7 dicembre 2018

Obiettivo Ok: Sebastiano sotto i ferri a Sidney

Liliana Blanco5 dicembre 2018

Mensa scolastica, la protesta continua

Liliana Blanco5 dicembre 2018

Lino Mastrantonio eletto Segretario Generale Provinciale del Silp Cgil

Redazione5 dicembre 2018

Scoppia il caso mensa e i lavoratori si organizzano

Liliana Blanco4 dicembre 2018