Attualità

Costituito il comitato sagra del carciofo

Costituito il comitato sagra del carciofo

Niscemi – Così come previsto dal Regolamento approvato dal Consiglio comunale, è stato costituito su input del sindaco Massimiliano Conti il Comitato “Sagra del carciofo” i cui componenti sono rappresentanti delle categorie produttive della città e di organizzazioni di promozione e valorizzazione turistica del territorio.

Un organo il Comitato Sagra, voluto dall’Amministrazione e dal Consiglio comunale, composto da rappresentanti delle organizzazioni di categoria degli agricoltori, di commercianti, artigiani e di operatori economici che è aperto a qualsiasi suggerimento proveniente dalla società civile, volto a migliorare l’organizzazione e la promozione dell’evento fieristico che valorizza e rilancia annualmente il carciofo come prodotto agroalimentare principe dell’economia  niscemese e che viene coltivato nel territorio con notevoli indici di produttività su scala regionale, nazionale ed anche mondiale.

Un’occasione la Sagra del carciofo, giunta alla 38esima edizione che si svolgerà in città dal 7 al 15 aprile e per la quale l’Amministrazione comunale è fortemente impegnata per l’elaborazione e la definizione del programma, col supporto del Comitato Sagra che è costituito da Gaetano Gentile (presidente dell’Associazione dei produttori Santa Maria), Rocco Cirrone (imprenditore), Anna Maria Runza (presidente della Pro Loco), Marco Brullo (esercente), Franco Scollo (presidente della locale associazione Camper Nixenum), Alfonso Parisi (referente della Caritas Oasi Gesù misericordioso), Angelo Monteleone (presidente dell’associazione culturale Donna Giovanna Branciforte) e dai consiglieri comunali, Marco Preti, Aldo Allia e Rosetta Cirrone Cipolla (nella foto insieme al sindaco Massimiliano Conti).

L’Amministrazione comunale, ha disposto il prolungamento della durata della Sagra del carciofo da tre a nove giorni, per consentire un maggiore afflusso di visitatori e turistico ed affinché potessero essere meglio rilanciati e valorizzati tutti i settori produttivi della città, ovvero il carciofo, l’agricoltura, l’artigianato, il commercio, i beni culturali locali, le tradizioni e tutte le risorse che il territorio offre.

“Dopo 38 anni”, afferma il sindaco Massimiliano Conti, “grazie al Regolamento approvato dal Consiglio comunale, è stato costituito il Comitato Sagra del carciofo.

Ci attende un grande lavoro organizzativo della Sagra del carciofo.

Una vera e propria scommessa sul rilancio dell’oro verde, il carciofo ed  affinché l’evento possa costituire un momento importante per l’economia e per tutta la comunità”.

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 527
Attualità

di più in Attualità

La Gela pulita scende in piazza: #non ci fate paura

Liliana Blanco20 ottobre 2018

Acqua non potabile a Butera

Liliana Blanco19 ottobre 2018

B-cool. Salvo racconta: “lì c’era la nostra vita e quella di chi l’ha vissuto con noi”

Liliana Blanco19 ottobre 2018

Giudice (Cgil): “Gela da città allagata a città bruciata”

Redazione19 ottobre 2018

La Consulta comunale di Niscemi si pronuncia sul tragico gesto

Redazione19 ottobre 2018

Siciliano ha la ricetta per superare la crisi economica

Redazione19 ottobre 2018

Ragusa dopo il nubifragio: chiesto lo stato di calamità naturale

Liliana Blanco19 ottobre 2018

Attestati di solidarietà ai titolari danneggiati

Liliana Blanco19 ottobre 2018

Gli studenti in piazza per chiedere servizi di edilizia scolastica

Redazione19 ottobre 2018