Attualità

Presidente Confcommercio: “così non si fa sviluppo economico”

Presidente Confcommercio: “così non si fa sviluppo economico”

Gela – Il Presidente della Confcommercio Francesco Trainito ironizza sull’iniziativa della Commissione sviluppo economico che si è intestata la battaglia sulla chiusura domenicale degli esercizi commerciali. Le grandi catene con cui si è relazionato adottano questo sistema che piace agli utenti in quanto liberi la domenica di fare acquisti e piace ai dipendenti perché lavorando la domenica guadagnano di più grazie agli straordinari e festivi. Il presidente Trainito pone l’accento, in apertura, sul ritardo di taluni consiglieri che non hanno seguito l’intero tenore del dibattito, pur sostenendo la tesi della chiusura domenicale sulla scorta di sparute minoranze che la richiedono.

“La commissione sviluppo economico del comune di Gela  – scrive Trainito –  semplifica con questo comunicato un incontro durato oltre un ora e mezza. E’ vero che c’è chi arrivato dopo un ora e quindi non ha potuto sentire nulla, ne possiamo solo prendere atto”. Chissà se il ritardo è compreso nel gettone di presenza.

“Le associazioni datoriali presenti all’incontro hanno, più volte, spiegato che questo tema era già presente su un tavolo di trattativa regionale e anche volendo ci sono leggi nazionali ed europee che sono molto chiare in merito – continua Trainito – la lamentela di pochissimi “supermercati” locali ed in particolare dei lavoratori a cui non è riconosciuta l’indennità domenicale e l’eventuale straordinario, è un tema che invece interessa moltissimo le associazioni datoriali, infatti, è stata condivisa la volontà della  commissione di attivare controlli in questo senso”. Trainito dà una nuova chiave di lettura: quella che o datori di lavoro non  vogliono versare le indennità della domenica e quindi preferiscono chiudere.

“La domenica sono tutti liberi – dice – e i cittadini vanno a spendere lontano da Gela. Così non si fa sviluppo economico ma contro sviluppo.Alla stessa maniera è stato chiesto di vigilare sulla panificazione domenicale e su tutte le attività abusive che non essendo in regola con il personale dipendente e con le autorizzazioni fanno concorrenza sleale a tutti gli imprenditori onesti che lavorano nel rispetto delle regole”

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.141
Attualità

di più in Attualità

Compra due loculi e li trova occupati: triste avventura di un contribuente

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Gruppi di preghiera per sostenere chi resta e l’anima di Vittoria

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Altro che Tav! Noi alla stazione abbiamo una bisca …. ‘casereccia’

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Ratificate le nomine dei manager della sanità siciliani: conferma per Caltagirone

Redazione20 Marzo 2019

Le due Italie: al nord si litiga per la Tav ed in Sicilia treni dell’Ottocento

Redazione20 Marzo 2019

Sei milioni ai Comuni per l’assunzione degli energy manager

Redazione19 Marzo 2019

I candidati si impegnano sul futuro degli 8 lavoratori della sosta a pagamento

Liliana Blanco18 Marzo 2019

Torna l’acqua nei quartieri serviti dalla condotta Spinasanta

Redazione17 Marzo 2019

Appello alla deputazione per l’inserimento di Gela nel circuito One Belt, one Road

Liliana Blanco17 Marzo 2019