Attualità

Quadro clinico difficile per la donna aggredita dal rottweiler

Quadro clinico difficile per la donna aggredita dal rottweiler

Palermo – Si trova ricoverata a Villa Sofia di Palermo, la donna di 72 anni attaccata dal rottweiler della vicina di casa, due giorni fa. E’ stata trasportata con l’Elisoccorso, viste le gravi condizioni della paziente, nella speranza di potere essere operata nell’immediato per intervenire in maniera risolutiva sulle gravi ferite ricevute alle braccia ed alle spalle. E invece i medici della clinica palermitana non possono sottoporre la donna all’intervento programmato per il pericolo di necrosi cui vanno incontro le ferite alle braccia, rimaste pericolosamente spappolate. E’ stata una fortuna che la donna si sia portata le mani al viso nel tentativo di proteggersi, per evitare che le fauci arrivassero al collo, il che sarebbe stato per lei fatale. Nel capoluogo la figlia che vive con la donna, dipendente del Comune ed i fratelli che stanno arrivando dalle città dove vivono per motivi di lavoro. “Non bastava la situazione di mio padre allettato da anni – racconta la figlia Carmelita – adesso anche questa tragedia che si va ad aggiungere alla nostra famiglia. E poi ci sono i commenti gratuiti di quanti si sentono in diritto di esprimere valutazioni anche davanti a queste situazioni che solo chi le vive può avere la giusta dimensione della drammaticità”.

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 1.515
Attualità

di più in Attualità

Commissario: “La relazione del Gela calcio non lascia spazio a dubbi” – video

Liliana Blanco18 Gennaio 2019

“Dati di copertura vaccinale del vaccino antinfluenzale anti pneumococcica e Zoster”

Redazione18 Gennaio 2019

Caltaqua: non ci sono, in atto o in vista, procedure di licenziamento

Redazione18 Gennaio 2019

Spinello ( Lega): “si garantiscano i servizi per gli studenti diversamente abili”

Redazione17 Gennaio 2019

Vigili in agguato e telecamere per ‘beccare’ gli sporcaccioni – video

Liliana Blanco17 Gennaio 2019

Libero consorzio: “luce assicurata solo al mattino nelle scuole”

Liliana Blanco17 Gennaio 2019

Multe dalle 25 ai 3000 euro per chi abbandona rifiuti, previsto anche l’arresto

Redazione17 Gennaio 2019

L’appello di un’imprenditrice: “uniamoci e superiamo le invidie per salvare Gela”

Liliana Blanco16 Gennaio 2019

La bioraffineria di Gela coinvolta nella produzione di ricino

Liliana Blanco16 Gennaio 2019