Cultura e Società

“ti sporgi con delicatezza…” Nuovi versi su Gela

“ti sporgi con delicatezza…” Nuovi versi su Gela

Nonostante tutto. Nonostante i problemi, le difficoltà, c’è qualcuno a cui Gela ispira versi poetici, come Virgilio, come Quasimodo. E’ Fabio Strinati. Perchè Gela da 2700 è un sito guardato dai poeti per la sua romantica posizione che guarda all’Orizzonte e fa sognare. Peccato che vive un’èra di decadenza, ma l’attenzione dei poeti sulla città, fa ben sperare.

 

GELA ( estate 2017 e un bacio ) a te che sei culturale e Mediterranea.

 

Ho di te quel ricordo fresco, vago e pianeggiante…

e dal Pontile quell’acqua limpida, densa

come le tue umide serate

che t’assomiglia perché sei cartolina ventilata,

antico luogo che nel tuo golfo accogliente

ti sporgi con delicatezza

al pastoso gusto dell’ambrosia.

Da Montelungo, la tua garbata spiaggia

che mi disperde come macchia in versi,

tuttora lo sguardo assorto nelle rime,

e in lontananza, così collinare

quanto nella lingua esile!

 

“ Ricordo una giornata calda,

un’ora intensa su via Damaggio Fischietti;

il tuo stile così adornato e “ floreal “,

col viso semplice e quel venticello calmo

volteggiare sotto gli archetti…

complice ristoro del nostro abbraccio

dal nobile fregio armonico; o la torre di Mànfria

che avvolge in un discernibile sguardo

la tua foto linda,

e uno sperone di spontanea roccia “.

 

 

 

FABIO STRINATI

 

Fabio Strinati (poeta, scrittore, e compositore) nasce a San Severino Marche il 19 gennaio 1983 e vive ad Esanatoglia, un paesino della provincia di Macerata nelle Marche. Nel 2014 inizia a dedicarsi alla scrittura. Nell’ottobre del 2014 pubblica il suo primo libro di poesie dal titolo ” Pensieri nello scrigno. Nelle spighe di grano è il ritmo” (Casa Editrice ed Associazione Culturale Il Foglio Letterario).

Nel mese di novembre del 2015, esce il suo secondo libro di poesia, dal titolo “ Un’allodola ai bordi del pozzo” pubblicato sempre con Il Foglio Letterario. (2° classificato al Premio Nazionale Scriviamo Insieme. Finalista al Premio Artistico Internazionale Michelangelo Buonarroti).

Nel novembre del 2016 esce il suo terzo libro, “Dal proprio nido alla vita”. Un poemetto ispirato a un romanzo di Gordiano Lupi, “Miracolo a Piombino”, quest’ultimo, presentato anche al Premio Strega.

Nel 2017 pubblica con Il Foglio Letterario il suo quarto libro di poesia dal titolo “Al di sopra di un uomo“.

Sempre nel 2017 pubblica il suo quinto libro di poesia dal titolo “Periodo di transizione“, tradotto in lingua rumena da Daniel Dragomirescu con prefazione di Michela Zanarella.

Inoltre si è aggiudicato anche diversi Premi. Da ricordare : 1° classificato al 23° Concorso artistico Internazionale Caro Amico Rom. Prestigioso concorso organizzato da Santino Spinelli ( Musicista, compositore e insegnante italiano )

Premio Gruppo Euromobil Undier 30 per la poesia, in occasione della manifestazione poetica FluSSiDiverSi. 1° classificato al Premio Nazionale Sorella Africa. Vince il Poetry Slam di Poeti di Periferie ad Ischitelle Nel Gargano, manifestazione poetica e culturale fondata ed organizzata da Vincenzo Luciani e Manuel Choen.

 

 

banner vision

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 813
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

“Troppa violenza sui social network”: il grido d’allarme lanciato dal sociologo Pira

Redazione13 agosto 2018

Il mare restituisce altri tesori

Liliana Blanco12 agosto 2018

Amici nella musica: domani revival alle Benedettine

Liliana Blanco11 agosto 2018

L’Oratorio di Manfria festeggia Santa Chiara

Liliana Blanco11 agosto 2018

Santu Patri: messa al porto

Redazione9 agosto 2018

Charter Night del Leo Club del Golfo di Gela

Redazione8 agosto 2018

Il 30 aprile di ogni anno sarà dedicato al ricordo delle vittime della mafia

Redazione7 agosto 2018

Franco Cassarino torna a scandagliare i fondali del mare

Liliana Blanco6 agosto 2018

Il ritorno festoso della festa ‘do Santu Patri’

Liliana Blanco6 agosto 2018

Una ventata di freschezza nel panorama giornalistico locale. Una nuova avventura “web-based” voluta, creata e condotta da un team giovane e competente. Una piazza virtuale per tutti i gelesi sparsi nel mondo e non solo. Questo e molto altro nel nuovo web-magazine che racconterà Gela e il circondario attraverso notizie in tempo reale, approfondimenti e una particolare attenzione alle storie, ai personaggi e agli eventi.

iscritto al n.3/2010 del registro di stampa in data 28/05/2010 del tribunale di Gela
Direttore Responsabile: Rosa Laura Battaglia - Editore: Pubblivision P.IVA: 01991870856