Politica

Raciti: ” che fine ha fatto l’Area di crisi?”

Raciti: ” che fine ha fatto l’Area di crisi?”

Paermo – Un’interrogazione è stata presentata dall’on. Fausto Raciti  al ministro dello sviluppo economico e del lavoro.

“Il  decreto  del  20  maggio  2015  definisce  diversi   comuni tra cui Gela, Mazzarino, Riesi, Caltagirone e Piazza Armerina  quali  aree  di  crisi  industriale  complessa – scrive Raciti –
l’accordo   di  programma  rappresenta   per   il territorio  in oggetto   una delle ultime opportunità  per attirare investimenti  e  per fornire  opportunità a tanti giovani  per  investire
su   idee   innovative  in grado di offrire  opportunità   di sviluppo e occupazione;
i comuni sopraindicati  dovrebbero  essere posti nelle condizioni di attrarre   investimenti anche per   sopperire  al  significativo  ridimensionamento  occupazionale, legato ai processi di ristrutturazione e riconversione da parte di Eni;
si  apprende  che si rischia di avere un finanziamento a sostegno del citato strumento del tutto inadeguato alle necessità territoriali;
25 milioni di euro  la cifra   in dotazione da parte del governo nazionale e regionale per l’accordo di programma per area di crisi complessa sarebbe del tutto insufficiente;
Si chiede di sapere se il Governo è a conoscenza di quanto riportato in premessa e quali inziative intenda assumere al fine di  garantire   risorse adeguate e superiori alla cifra ipotizzata all’attivazione  degli strumenti di sostegno per l’area   di  “crisi  complessa”  e  consentire   il  rilancio dell’area industriale gelese”.

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 527
Politica

di più in Politica

No alla videosorveglianza: la bugia del sottosegretario, in fumo 40 mila euro.

Liliana Blanco16 novembre 2018

Lorefice: “Faremo luce su quelle attività illecite che stanno distruggendo il nostro ambiente”

Redazione16 novembre 2018

Trizzino sul Muos: dimostreremo che le onde elettromagnetiche del Muos sono pericolose

Redazione15 novembre 2018

Niente approvazione per la mozione sulle pale eoliche

Liliana Blanco15 novembre 2018

Adinolfi a Gela a dicembre: grandi manovre per il radicamento del PdF

Liliana Blanco14 novembre 2018

Casciana: “una costituente per scegliere il nuovo governo della città”

Liliana Blanco14 novembre 2018

Federico sul promo-sindaco: “niente nomi ma progetti condivisi con i partiti regionali”

Liliana Blanco13 novembre 2018

Lega: “adesso programmiamo le primarie”

Redazione13 novembre 2018

Obiettivo centrato: 180 agenti in più in Sicilia; 29 in provincia di Caltanissetta

Liliana Blanco12 novembre 2018