Attualità

330 euro per un certificato: parte la denuncia dell’Associazione H

330 euro per un certificato: parte la denuncia dell’Associazione H

Caltanissetta – Trecentotrenta euro, zero euro , 130 euro: sono i compensi richiesti nel comprensorio per una visita psichiatrica che a Gela non si può fare perchè non ci sono gli specialisti. La denuncia è dell’Associazione H. E mentre la Psichiatria di via Madonna del Rosario a Gela si prepara a chiudere, quella di Caltanissetta incassa 300 euro a visita con regime di intramoenia. La denuncia è del rappresentante legale dell’associazione H,  avv. Paolo Capici, che non si risparmia per la difesa dei diversamente abili, quelli  che hanno un deficti fisico e quanti soffrono di patologie  mentali.   «L’incredibile e increscioso episodio è capitato alla figlia di uno dei nostri assistiti che vista l’impossibilità di essere visitata a Gela, ha chiesto una visita con certificazione  che le sarebbe costata 330 euro, con un primo versamento di 130 euro con la causale “Colloquio psichiatrico e certificazione”» Ha scritto l’avvocato Capici, che di questo informa pure l’Asp Cl2 e  la Consulta gelese per la disabilità.

Nessun certificato sarebbe stato rilasciato alla ragazza dopo la visita, anche perchè per ottenere la relazione la struttura sanitaria avrebbe preteso altre 200 euro. La famiglia non ha grandi possibilità economiche e si è rivolta all’associazione H. Non è finita qui perchè l’associazione ha continuato la sua ricerca nel territorio ed ha contattato l’ospedale di Vittoria dove la visita per ottenere la certificazione è stata fissata per il 18 luglio e non costerà nulla alla famiglia. “Vogliamo capire il perchè di questo diverso trattamento della esigenza della paziente – conclude Capici e per questo abbiamo denunciato”.

 

La Consulta per la disabilità  rende noto che presso le sedi delle associazioni ed il segretariato del comune di Gela di viale Mediterraneo sono disponibili i MODULI per accedere al servizio di trasporto GRATUITO a mezzo servizio AST. Ne hanno diritto tutti disabili che possiedono una percentuale di invalidità superiore al 67 per cento nonché i disabili totali con accompagnatore. Le istanze vanno presentate al Comune di Gela entro e non oltre il 31.LUGLIO.2018

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 846
Attualità

di più in Attualità

Sversamento di liquidi fognari

Liliana Blanco16 novembre 2018

Rischio sismico: analisi per una prevenzione efficace in un Paese fragile.

Redazione15 novembre 2018

Nunzio che coltiva carciofi a “I soliti ignoti”

Liliana Blanco15 novembre 2018

Torna ‘innocua’ l’acqua a Niscemi

Liliana Blanco15 novembre 2018

Manifestazione ‘Alberi per il futuro’

Redazione14 novembre 2018

Il personale dell’Asp riceverà gli arretrati a partire da gennaio

Redazione14 novembre 2018

Caos-acqua: perdita a zampillo in via Butera

Liliana Blanco14 novembre 2018

«Traffico illecito di rifiuti», chiesto il processo per Crocetta

Redazione14 novembre 2018

Il sequestro dell’isola 32 e la difesa dell’Eni

Redazione13 novembre 2018