Cultura e Società

Franco Cassarino torna a scandagliare i fondali del mare

Franco Cassarino torna a scandagliare i fondali del mare

Gela – Il periodo di stasi è finito per il volontario della cultura del mare, Franco Cassarino.  Tornera’ a scandagliare i fondali del mare di Gela, giacimenti di cultura e di antichità.  “Nell’ambito del rapporto di collaborazione con la Soprintendenza del Mare – ha detto il Comandante della Capitaneria di porto Cosimo Roberto Carbonara – sono stati riconosciuti a Cassarino , i meriti che in passato lo hanno contraddistinto nella ricerca sui reperti e per questo ha riottenuto il permesso di tornare ad immergersi per rinnovare la collaborazione grazie alla quale il volontario della Soprintendenza ha dato tanto per la ricerca di reperti dell’ era arcaica della città “.

Visibilmente commosso Cassarino ha ringraziato l’assessore  SebastianoTusa e la Soprintendenza del Mare per la fiducia accordata. Notevole è stato il suo contributo nella scoperta di reperri storici di pregio che hanno contribuito ad aumentare il patrimonio storico -archeologico della città.  È chiaro che il suo è un contributo nella ricerca vista la conoscenza del mare: al personale scientifico le sue competenze

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.214
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

Visite senologiche gratuite al Poliambulatorio “F. Bennici” di Piazza Sant’Agostino

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Un laboratorio di sartoria con i doni dell’Inner Wheel

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Il RotarAct visita le case di accoglienza per anziani

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Varati i bandi-tipo per i servizi di architettura ed ingegneria

Redazione10 dicembre 2018

Tusa: il perchè dello spostamento delle opere di Antonello da Messina

Redazione9 dicembre 2018

Frà Galdino, sessant’anni di vita religiosa celebrati dal Vescovo

Rosa Battaglia8 dicembre 2018

L’Immacolata concezione

Redazione8 dicembre 2018

Nuova stagione concertistica

Redazione8 dicembre 2018

Conferenza dell’associazione Trinakria

Liliana Blanco7 dicembre 2018