Attualità

Discarica: il parroco dona la videosorveglianza

Discarica: il parroco dona la videosorveglianza

Gela – Questo è lo spettacolo che si apre agli occhi degli automobilisti che percorrono la Strada provinciale n. 8 che collega Gela a Butera. Una discarica a cielo aperto costituito da rifiuti ingombranti che, nel tempo, si è allargata sempre di più, con resti di amianto. Divani, sedie a rotelle, vasi e spazzatura di ogni genere che aumentano ogni giorno di più. In occasione della passeggiata notturna come devozione a San Rocco, protettore della cittadina nissena, il parroco della chiesa  Maria Ausiliatrice, don Aldo Contraffatto, ha deciso di donare un impianto di videosorveglianza da installare nella zona per scoraggiare chi continua ad depositare rifiuti nella zona in vista, denominata San Francesco. “Non è possibile assistere ad uno scempio simile – dice don Aldo – nonostante le richieste alle istituzioni, per questo ho voluto dare il mio piccolo contributo che vuole essere un esempio per evitare che il fenomeno si ampli ancora di più”.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.499
Attualità

di più in Attualità

Oltre 150 denunce per diffamazione per il programma televisivo “Non è l’Arena”

Redazione18 Febbraio 2019

La Consulta giovanile si schiera dalla parte delle associazioni ‘sfrattate’

Redazione18 Febbraio 2019

Un passo in più verso il restyling del porto

Liliana Blanco17 Febbraio 2019

Nota dell’assessorato per l’abbattimento delle barriere

Redazione17 Febbraio 2019

“C’è posta per te”. Tutta Gela davanti alla TV a tifare

Liliana Blanco16 Febbraio 2019

Ecco la spazzatrice in azione: ma non basta ai cittadini

Liliana Blanco16 Febbraio 2019

L’attenzione della Regione sulla formazione – video

Liliana Blanco15 Febbraio 2019

Il commissariato di Polizia ha 5 agenti in più

Liliana Blanco15 Febbraio 2019

Liborio Pirrello delegato alla Confapi

Redazione15 Febbraio 2019