Cultura e Società

A Silvana Grasso il Premio Telamone per la cultura

A Silvana Grasso il Premio Telamone per la cultura

Agrigento – Chi fa volare alto il nome della Sicilia merita un riconoscimento: è questo lo spirito che muove il premio girgentano. Silvana Grasso sarà insignita del Premio Telamone eccellenze di Sicilia per la sezione cultura. Al Cav.  Giuseppe Condorelli il premio per  l’imprenditoria, nell’ambito della 42 esima edizione della manifestazione culturale: la cerimonia ad Agrigento il 24 novembre. Il Premio nasce dalla volontà di esaltare socialmente e concedere un meritorio riconoscimento ai talenti siciliani o di origine siciliana che con dedizione e sacrificio sono riusciti ad affermarsi professionalmente in maniera notoria, rappresentando un esempio umano di valore e di impegno per la collettività.  Si è voluto, fin dalla prima edizione, celebrare il valore umano e professionale di coloro che attraverso la cultura del lavoro e delle sue ricadute sociali hanno contribuito a una visione costruttiva e migliore della Sicilia. “La Sicilia è una terra meravigliosa e ricca di storia millenaria, di cultura, di arte – dice il Presidente onorario Paolo Cilona –  con paesaggi e bellezze monumentali che lasciano senza fiato. Non sempre però è stata caparbia nel valorizzare la singolarità delle caratteristiche che la rendono unica, spesso per sfiducia o per inerzia verso un cambiamento effettivo.
Oggi sapersi ‘distinguere’ professionalmente richiede uno sforzo maggiore di competenza, innovazione e senso sociale, perché l’impegno umano non può prescindere da un sentimento d’affetto verso la propria terra e la comunità alla quale si appartiene.
L’impegno dei siciliani, ai giorni d’oggi, è saper identificare gli obiettivi di progresso nelle diverse aree professionali, senza tralasciare le ricadute positive e di benessere sul territorio. Non c’è crescita senza responsabilità sociale, senza l’amore verso un’isola che ha bisogno di cura e di determinazione verso il cambiamento. Non è un’impresa facile, ma indubbiamente è incoraggiante immaginare che il proprio contributo quotidiano, umano e professionale, sia orientato verso il concreto sviluppo sociale e sia di esempio per le giovani generazioni”. Il Premio Telamone nel corso delle sue edizioni si è contraddistinto per aver individuato con serietà e severità siciliani illustri che hanno creduto fortemente nell’esempio del lavoro e della dedizione per la realizzazione personale e per il raggiungimento di obiettivi di progresso sociale.
Personalità siciliane o di origine siciliana, di spessore e di levatura culturale che si sono distinte, ciascuno nelle diverse aree del sapere, per talento, passione e senso di responsabilità.  Il premio è riservato ad uomini e donne  ispirate dal senso del dovere, dall’amore per il lavoro e verso la collettività, che hanno vissuto un’esperienza personale e professionale di alto livello, con positive ricadute sul tessuto sociale e produttivo del Paese”.

Ma gli impegni di Silvana Grasso si infittiranno durante la prossima stagione per l’uscita del nuovo libro  “LA DOMENICA VESTIVI DI ROSSO” – Edizioni Marsilio che verrà presentato martedì, 23 ottobre 2018, ore 18.00, presso la Libreria Feltrinelli di Catania, con Salvo Andò e Nicolò Mineo.

Silvana Grasso, nata a Macchia di Giarre, è un’autrice dalla notevole potenza espressiva, una delle voci più forti e originali della letteratura contemporanea, che riesce ad emozionare e stupire continuamente il lettore sia per l’uso di un linguaggio ricco, denso, carnale, che esprime emozioni viscerali, che effettua una sorta di autopsia (termine utilizzato spesso dalla stessa scrittrice) dei sentimenti sia per il modo in cui ella si relaziona con i suoi personaggi, ora in maniera dura, sarcastica, pungente, ironica, ora in maniera tenera e benevola.

Stampa articolo
banner vision
Visualizzazioni articolo: 835
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

Il Comitato ‘Difendiamo i nostri figli’: “No alla teoria Gender”

Redazione20 ottobre 2018

Giornalismi – La difficile convivenza con Fake News e Misiformation” .

Redazione17 ottobre 2018

Alunni di Gela “studiano” la fauna e la flora della riserva di Isola Bella

Redazione17 ottobre 2018

Incontro sul tema della salute della bocca all’Auser

Liliana Blanco15 ottobre 2018

3153 vite risparmiate: la vittoria della Madonna del parto

Liliana Blanco14 ottobre 2018

Diritto all’informazione e limiti deontologici e costuzionali

Liliana Blanco14 ottobre 2018

Benedizione delle donne in attesa in occasione della festa della Madonna del Parto

Liliana Blanco13 ottobre 2018

“Domenica in… baratto”

Liliana Blanco12 ottobre 2018

Vittoria è set di un cortometraggio con Nino Frassica sulla ludopatia. 

Redazione12 ottobre 2018