Attualità

Giudice rieletto segretario generale Cgil provinciale

Giudice rieletto segretario generale Cgil provinciale

Caltanissetta – Ignazio Giudice, 42 anni, oggi è stato rieletto all’unanimità Segretario Generale Provinciale della CGIL Caltanissetta, nel corso del 18esimo congresso. Giudice è stato proposto dalla CGIL Siciliana, gode di stima e fiducia a tutti i livelli ed il lavoro svolto in questi 4 anni ha consolidato il rapporto tra il sindacato dei lavoratori e le Istituzioni pubbliche, a dimostrazione di ciò la presenza ai lavori del Congresso della Presidente della Corte di Appello di Caltanissetta Dottoressa Vagliasindi, del consigliere della Corte di Appello Dottore Tona , oltre che di molti Sindaci. Difendere la presenza della Corte di Appello, chiedere il potenziamento degli organici, far uscire i Comuni dalla marginalità, svegliare i politici, alzare la voce nei confronti di Stato e Regione per evitare lo spopolamento dei Comuni e costruire insieme ai Sindaci la “primavera della provincia” in grado di dare risposta occupazionale ai giovani, alle tante persone che soffrono di malattie diffuse e rare stanche di viaggiare inseguendo l’ospedale giusto. Il mondo del lavoro ha bisogno di una voce autorevole e la CGIL ha il dovere di proporre agli imprenditori onesti e liberi una nuova “stagione morale” che chiuda definitivamente con l’antimafia parolaia e teorica che ha massacrato la speranza di intere generazioni che hanno creduto al rilancio del sud a partire dalla provincia di Caltanissetta. I campioni dell’antimafia devono essere un triste ricordo e noi – ha affermato Giudice – siamo in grado di rilanciare le ragioni per amare concretamente il nostro territorio, anche per questo continuiamo a dire NO alla proposta di accordo di programma con soli 25 milioni, accordo truffa a danno dei cittadini onesti. La CGIL non siederà con coloro che vogliono uccidere la speranza delle nuove generazioni e non si siederà neppure con i millantatori di legalità, a noi servono atti ed esempi concreti, non servono gli “approfittatori politici o imprenditoriali” che in bocca si sono messi due termini importanti: legalità e sviluppo, ed in questi 15 anni di convegni su legalità e sviluppo l’intera provincia è andata indietro. La CGIL promuoverà una nuova stagione morale. Giudice ha dedicato il congresso ai giovani ed ai loro genitori, stesso obiettivo condivido da Monica Genovese che espresso a nome della Cgil Siciliana la massima condivisione esposti nella relazione di Giudice e dal gruppo dirigente che lo ha eletto.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 618
Attualità

di più in Attualità

Perdita senza fine: via Generale Cascino sempre ‘bagnata’

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Assolta Giuseppina Savatta dalla Corte d’appello: era incapace di intendere in quel momento

Liliana Blanco21 Maggio 2019

Grave incidente stradale: peggiorano le condizioni del centauro

Liliana Blanco21 Maggio 2019

La Cisl in rete con la città

Redazione21 Maggio 2019

Madre multata per aver impedito all’ex marito di vedere il figlio minore

Liliana Blanco21 Maggio 2019

La confederazione delle associazioni animaliste tuona: ‘salviamo chi non ha avvocati’

Redazione21 Maggio 2019

Sessant’anni del commerciale Luigi Sturzo

Redazione20 Maggio 2019

Problemi idrici a Niscemi

Redazione20 Maggio 2019

Le fontane ‘naturali’ di via Pesaro….. video

Liliana Blanco20 Maggio 2019