Attualità

Colpo gobbo e condanna ad un anno e 4 mesi per un gelese in trasferta

Colpo gobbo e condanna ad un anno e 4 mesi per un gelese in trasferta
banner vision

Catania – Un colpo gobbo è costato la condanna a 16 mesi di reclusione ad un gelese che agiva in trasferta nel marzo scorso. M. C. di 32 anni, si presentò davanti al funzionario di un istituto di credito di Catania e intimò, armato di taglierino, che gli fosse consegnato il contenuto della cassa. Due mesi dopo il giovane fu individuato dopo l’attività investigativa della Polizia e trascinato in Tribunale avendo scelto il rito abbreviato. Oggi l’imputato si è presentato davanti al Gup del Tribunale di Catania: si è assunto la colpa sostenendo che non aveva lavoro e alcun mezzo di sostentamento. La difesa rappresentata dall’avv. Maurizio Scicolone ha puntato sull’assunzione di colpa e sul fatto che il tentativo maldestro di una persona non avvezza  questo genere di reati tanto da mettere a segno un colpo gobbo che non ha prodotto alcun danno economico alla banca visto che M.C. non ha portato via un solo euro. Il Pm aveva chiesto la condanna che comunque si è fermata ad un anno e 4 mesi di reclusione.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.353
Attualità

di più in Attualità

Strisce blu: in preparazione un accordo

Redazione18 Aprile 2019

Telefoni in tilt al Comune

Redazione17 Aprile 2019

Caltagirone si è insediato come direttore generale

Liliana Blanco17 Aprile 2019

Precetto pasquale all’Aias

Rosa Battaglia17 Aprile 2019

Niscemi in vetrina a Malta

Redazione17 Aprile 2019

“L’eredità di Tusa raccolta da manager competenti”

Redazione17 Aprile 2019

La bimba che insegna agli adulti a differenziare

Redazione17 Aprile 2019

Domani manifestazione sindacale in favore della Polizia

Redazione16 Aprile 2019

La Consulta si veste d’istituzione per la Settimana santa

Redazione16 Aprile 2019