Attualità

On. Giuffrida “PMI non conoscono le opportunità europee per fare rete”

On. Giuffrida “PMI non conoscono le opportunità europee per fare rete”

Bruxelles – “Per le piccole e medie imprese ci sono tante opportunità che purtroppo non vengono sfruttate, altre addirittura non sono conosciute. Mi dispiace davvero constatare che non si fa rete e che questo avviene soprattutto in Sicilia”. Lo ha detto l’europarlamentare Michela Giuffrida, a Catania, a margine dell’assemblea territoriale della Cna.

“Le istituzioni sono certamente alla base di questo sviluppo – ha continuato L’europarlamentare catanese – in una sinergia virtuosa con imprenditori, associazioni, società civile. È importante fare focus sulle imprese perché la realtà delle piccole e medie costituisce per il 99% il tessuto produttivo della nostra isola, di quello italiano ed europeo. È un dato che si moltiplica, allo stesso modo, in scala. Se noi non riusciamo a tirare fuori da questo gap, che è anche di conoscenza, il tessuto produttivo assisteremo inermi al suo declino”.

“Sono due i messaggi che mi sento di lanciare – continua Michela Giuffrida -: il primo è che c’è necessità di avere maggiore informazione perché le opportunità europee sono tante. Basti pensare che noi abbiamo un plafond da cinque miliardi di euro tra fondi strutturali e interventi diretti per la Sicilia e ad oggi ne sono stati spesi solo 39 milioni di euro. Il secondo invito è quello di fare in modo di essere interattivi rispetto alle opportunità europee perché sul territorio mi accorgo che ci sono tanti amministratori pubblici e altrettanti delegati che non conoscono le opportunità per partecipare a questo o a quel bando. Mettendo insieme le due cose – ha concluso – sfruttando i fondi strutturali e facendo progredire l’isola sul fronte dell’occupazione e dello sviluppo credo che riusciremo nella mission”.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 429
Attualità

di più in Attualità

Compra due loculi e li trova occupati: triste avventura di un contribuente

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Gruppi di preghiera per sostenere chi resta e l’anima di Vittoria

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Altro che Tav! Noi alla stazione abbiamo una bisca …. ‘casereccia’

Liliana Blanco20 Marzo 2019

Ratificate le nomine dei manager della sanità siciliani: conferma per Caltagirone

Redazione20 Marzo 2019

Le due Italie: al nord si litiga per la Tav ed in Sicilia treni dell’Ottocento

Redazione20 Marzo 2019

Sei milioni ai Comuni per l’assunzione degli energy manager

Redazione19 Marzo 2019

I candidati si impegnano sul futuro degli 8 lavoratori della sosta a pagamento

Liliana Blanco18 Marzo 2019

Torna l’acqua nei quartieri serviti dalla condotta Spinasanta

Redazione17 Marzo 2019

Appello alla deputazione per l’inserimento di Gela nel circuito One Belt, one Road

Liliana Blanco17 Marzo 2019