Cultura e Società

Una nuova stella nel firmamento della musica

Una nuova stella nel firmamento della musica

Una nuova stella si staglia nel panorama del firmamento musicale. E’ Federica Mosa insegnante di violino a Gela e proiettata nel mondo. Ha già in tasca esperienze in Giappone e in giro per l’Italia. Di recente a  Palermo col Secondo concerto della Sessantesima stagione dell’OSS. Sul podio del Politeama Garibaldi, a dirigere l’Orchestra Sinfonica Siciliana, venerdì 2 novembre 2018 alle ore 21 e sabato 3 novembre alle ore 17,30, con Claire Levacher, al pianoforte, Alexei Volodin. In scena il Coro femminile del Conservatorio di Palermo, diretto da Fabio Ciulla. Insegna violino alla scuola media Quasimodo di Gela già da 4 anni ed ultimamente si è dedicata allo studio del jazz assieme al padre.

“Le ultime esperienze in giro per il mondo – racconta Federica – mi hanno fatto crescere come donna e come musicista. La gratificazione, poi, è stata enorme”.

Federica Mosa, ha 25 anni,  ha conseguito il diploma di violino a 17anni, presso l’istituto Musicale Pareggiato “V. Bellini” di Caltanissetta il 22/06/2011 con il massimo dei voti. Sin da piccola ha dimostrato di possedere spiccate doti musicali che le hanno permesso di ottenere brillanti risultati. Nel 2005 ha vinto il Primo Premio per la sua Categoria al Concorso Nazionale per Giovani Musicisti organizzato dalla sezione FIDAPA di Catania. Vincitrice di numerosi concorsi: nel 2009  ha partecipato al 5° Concorso Europeo di Esecuzione Musicale  “Città di Campobello di Licata” (Agrigento) classificandosi al primo posto; nel  4° Concorso Internazionale per Giovani Musicisti (Canicattì)  si è presentata sia come  Violino Solo ma anche in un gruppo da Camera  ottenendo così due primi posti. Ha partecipato ad uno dei concorsi Musicali più prestigiosi dell’intera Sicilia:  Concorso nazionale Giovani  Musicisti associazione Amici della Musica Benedetto Albanese (Caccamo) ,classificandosi al primo posto per tre sessioni consecutive: 2010, 2011 e 2012. Si Classifica prima,inoltre, ottenendo un premio speciale come migliore esecutrice per la sua categoria nel concorso Nazionale per giovani esecutori Eliodoro Sollima svoltosi a Maggio del 2012. Federica si è esibita in qualità di Primo Violino Solo nella “primavera di Vivaldi” con l’orchestra da camera del’istituto Superiore di Studi Musicali “V.Bellini”  diretta dal M° Angelo Licalsi e ha inoltre partecipato a diversi concerti dell’Accademia Musicale di Palermo in qualità di Primo Violino. Ha frequentato il corso “F. J. Haydn –Quartetti e Sinfonie” diretto dal docente Walter Burian da “J. Haydn Konseravatorium” Eisenstadt- Austria. Ha frequentato dei corsi musicali diretti dai Maestri : Vismara ,Rossi, Manara e Imperato. Vincitrice dell’audizione per l’orchestra Officina Sinfonica Siciliana, ha completato il corso orchestrale i primi di Ottobre del 2012. Nel 2012 è stata la prima degli idonei per l’audizione indetta dal teatro Massimo Bellini di Catania per violino di fila.  È stata impegnata a contratto a tempo determinato dal 4 Novembre 2012 al 1 Giugno 2013 nel soprannominato ente teatrale con il ruolo di concertino dei secondi violini. Il 12 Novembre 2013 è stata ammessa all’audizione per musica da camera presso l’Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma. Nel 2014 ha vinto l’audizione per violino presso l’Accademia Alla Scala di Milano, nello stesso anno ha lavorato presso la Fondazione Teatro Lirico di Cagliari in qualità di violino di fila, ha partecipato alla Tournè di Laura Pausini – Taormina Festival nel Maggio 2014 in qualità di violinista. A Novembre 2014 è idonea per l’audizione indetta dal Teatro Lirico di Cagliari per violino di fila con il quale collabora per tre anni. Federica nel 2017 ha inciso anche un CD con capricci per violino solo e sonate per violino e chitarra di Paganini per l’etichetta discografica Bartok Studio di Milano.

A febbraio 2018 è stata dichiarata idonea come violino di fila per l’audizione indetta dall’ orchestra filarmonica di Bologna e ha svolto  un’ importante tournè in Giappone con la seguente orchestra nel mese di Settembre 2018 diretta dal direttore artistico dell’ orchestra  HirofumiYoshida. Nell’ottobre 2018 risulta idonea come violino di fila per l’orchestra sinfonica siciliana con votazione 9/10 , quest’anno sarò membro d’orchestra , L’Orchestra Sinfonica Siciliana di nuovo protagonista venerdì 2 novembre alle ore 21 con Claire Levacher che ritorna sul podio del Politeama Garibaldi dopo il successo dello scorso anno; al pianoforte, il russo AlexeiVolodin. In scena il Coro femminile del Conservatorio di Palermo diretto da Fabio Ciulla. In programma, musiche di Debussy, nel centenario della morte, e di Brahms.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 2.570
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

Visite senologiche gratuite al Poliambulatorio “F. Bennici” di Piazza Sant’Agostino

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Un laboratorio di sartoria con i doni dell’Inner Wheel

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Il RotarAct visita le case di accoglienza per anziani

Liliana Blanco10 dicembre 2018

Varati i bandi-tipo per i servizi di architettura ed ingegneria

Redazione10 dicembre 2018

Tusa: il perchè dello spostamento delle opere di Antonello da Messina

Redazione9 dicembre 2018

Frà Galdino, sessant’anni di vita religiosa celebrati dal Vescovo

Rosa Battaglia8 dicembre 2018

L’Immacolata concezione

Redazione8 dicembre 2018

Nuova stagione concertistica

Redazione8 dicembre 2018

Conferenza dell’associazione Trinakria

Liliana Blanco7 dicembre 2018