Politica

Arancio: “Il Pd criticato da chi non è stato mai eletto”

Arancio: “Il Pd criticato da chi non è stato mai eletto”

Gela – “Non possiamo assistere davanti all’attacco continuo nei confronti del Partito democratico”. Parla il deputato all’ARS del PD Giuseppe Arancio. “Attraverso tutti i canali di comunicazione sentiamo ogni giorno le giustificazioni di quanti hanno fallito i propri progetti che criticano l’operato del nostro partito dimenticando che l’assetto attuale della città è quello programmato dalle amministrazioni del Pd. L’ ex sindaco Franco Gallo ha adottato una serie di inverventi per realizzare le piazze dei quartieri che si vedono oggi. La programmazione del Tribunale successivamente aperto con l’amministrazione Crocetta. Lo stesso Crocetta ha programmato diversi interventi così come Fasulo è riuscito ad intercertare finanziamenti per il territorio”

Arancio interviene sulla vicenda Raffineria. “È facile puntare il dito sulle scelte legate alla questione ambientale che ha determinato il futuro del pd: la Raffineria ha chiuso i battenti per scelte aziendali che risiedono nelle politiche ambientali.  Certo oggi si critica dopo aver cercato una collocazione nell’industria. È giusto dare a Cesare quel che è di Cesare. Il Pd ha avuto un ruolo nella società di Gela  che ha fatto ottenere quello che abbiamo oggi.  Non dimentichiamolo”.

“Che il Partito Democratico abbia commesse errori è evidente e più volte è stato ribadito dallo stesso Segretario Cittadino. Ma spesso assistiamo a ragionamenti ingeneroso, fumosi e inconcludenti, che non solo non aiutano a stabilire la verità, ma rischiano di alimentare un clima di odio e di anti politica.”Lo sostiene il Parlamentare regionale Ars Giuseppe Arancio che rilancia. “Adesso il PD è da quasi 4 anni all opposizione in Città e tutti abbiamo costato il disastro politico della Giunta Messinese Siciliano, una giunta che va orgogliosa di un accordo di programma chiuso con una paghetta da 25 Ml di €. Per gli evidenti limiti  e per la situazione di I governabilità siamo stati come PD I sieme ad altri costretti alla sfiducia per ridare ai Gelesi la possibilità di ritornare al voto. Per quanto riguarda la mia storia politica fatta di tanti sacrifici e di impegno per la mia Città mi dispiace che a volte mi vengano fatti attacchi tra l altro senza senso.Magari da chi nella sua vita non è stato eletto neanche in condomino,io ad oggi sono stato sempre eletto con la preferenza  grazie alla genorosita della mia Città e di questo vado orgoglioso. Continuerò a rappresentare questo territorio con la solita coerenza e con il solito impegno nel Parlamento Siciliano, anche dai banche Dell opposizione nei prossimi 4 anni.”

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 760
Politica

di più in Politica

Di Matteo incontra Greco: “no a ‘tiratina di giacca’ di chi pensa agli equilibri partitici “

Redazione24 Maggio 2019

Le deleghe possono attendere….

Liliana Blanco24 Maggio 2019

Museo del mare e tutela dei reperti archeologici. Di Paola: “ chiacchiere e pochi fatti”

Redazione23 Maggio 2019

In forse il voto alle elezioni provinciali

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Salvatore Cicu a Gela su invito di Sammito

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Gelarda a Gela per spiegare il suo progetto politico

Redazione22 Maggio 2019

Sara Cavallo: “valuterò l’opportunità di presentare ricorso”

Liliana Blanco22 Maggio 2019

E’ ufficiale: i consiglieri di maggioranza sono 15

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Europee: Saverio Romano, amarcord Dc contro i sovranismi

Redazione22 Maggio 2019