Cronaca

Smartphone vietati in servizio, l’Arma prende provvedimenti

Smartphone vietati in servizio, l’Arma prende provvedimenti

Roma – I carabinieri in servizio non devono usare gli smartphone. La disposizione arriva dal Comando generale dell’Arma dopo la pubblicazione di una foto che mostra tre militari concentrati sul telefonino diventata «virale» sui social. E così è partita la circolare. Le nuove norme vengono giustificate in maniera perentoria: «Lo svolgimento di qualsiasi attività di servizio, specie in ambiente esterno, richiede la massima concentrazione affinché non risulti compromessa la soglia di vigile attenzione richiesta per poter cogliere tempestivamente gli accadimenti che si verificano nei pressi, valutarne rapidamente le implicazioni e quindi, se del caso, intervenire con la necessaria reattività e le procedure operative più appropriate, in modo che venga ridotto al minimo qualsiasi fattore di rischio per il personale operante, soprattutto con riferimento alle situazioni caratterizzate da maggiore imprevedibilita».
Ecco perché «l’utilizzo degli smartphone o di altri dispositivi di connettività mobile per finalità non riconducibili al servizio in atto, con prolungate conversazioni private o con la compulsiva verifica di chat, messaggi e applicazioni, condiziona inevitabilmente e sensibilmente la concentrazione, pregiudicando l’efficacia dell’attività e, ancor di più, la sicurezza del personale, con sfavorevoli commenti nell’opinione pubblica circa le modalità di esecuzione dei servizi, diffusi in rete anche con relativa documentazione video e fotografica». E dunque le nuove norme prevedono «l’esigenza di limitare all’occasionalità, e comunque per il tempo strettamente necessario, le comunicazioni telefoniche e telematiche di natura privata, fermo restando il divieto dell «uso di apparati telefonici alla guida dei veicoli».

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.040
Cronaca

di più in Cronaca

Auto contro moto in via Venezia

Liliana Blanco21 Maggio 2019

Altro incidente in via Venezia

Liliana Blanco21 Maggio 2019

Incidente sul cavalcavia di via Venezia: due persone in ospedale

Liliana Blanco20 Maggio 2019

E’ tentato omicidio: la Procura dispone il fermo l’uomo che ha fracassato il cranio al 74enne

Redazione20 Maggio 2019

Settantenne trovato col cranio fracassato: indagini sulle cause

Liliana Blanco19 Maggio 2019

Lo spinello nello zainetto

Redazione18 Maggio 2019

Incidente mortale nei pressi di Enna

Redazione17 Maggio 2019

Crollo di un cornicione: uomo ferito al volto

Liliana Blanco17 Maggio 2019

Miracolosamente illeso un ciclista investito

Liliana Blanco17 Maggio 2019