Cultura e Società

Si chiama ‘Acquesia’, il nuovo concorso di poesia

Si chiama ‘Acquesia’, il nuovo concorso di poesia
Caltanissetta – Tutto ponto per il debutto del nuovo concorso di poesia riservato agli scolari delle quinte classi elementari della provincia di Caltanissetta che avrà al centro il tema  dell’acqua.
“Acquaesia” – è questo il nome del progetto che vede la luce quest’anno – rappresenta la nuova sfida messa in campo da Caltaqua-Acque di Caltanissetta SpA, gestore del servizio idrico integrato per il territorio della provincia di Caltanissetta, e rientra nel  piano di iniziative programmate nell’ambito dell’area “CaltaquaCampus” creata per dare organicità ai diversi interventi che coinvolgono il mondo della scuola, della formazione e dell’università.
Il nuovo concorso consiste nella produzione di una poesia, con tema l’acqua, composta da almeno 40 parole e fino a un massimo di 75.  Le poesie presentate dovranno essere originali e inedite e non essere state presentate in  altri concorsi. Non saranno accettate poesie che siano la traduzione o l’adattamento di altre poesie originali. Per partecipare al concorso le poesie dovranno essere scritte sul foglio ufficiale scaricabile dal sito www.caltaqua.itIl termine per la presentazione degli elaborati scadrà il 9 febbraio 2019. La consegna potrà avvenire o brevi manu in busta chiusa nella sede centrale di  Caltaqua; per posta ordinaria; per posta elettronica, inviando la scansione delle due pagine all’indirizzo caltaqua@caltaqua.it.
Acqua protagonista nei testi ma anche… nei premi: al vincitore assoluto del concorso andrà un  ingresso per la famiglia (4 persone) al Parco acquatico Etnaland di Belpasso (Catania). Ai 5 finalisti del concorso andrà, invece, una fotocamera digitale subacquea ciascuno.
Con “Acquaesia” – che prende il posto del concorso di disegno – Caltaqua vuol stimolare la capacità creativa dei più piccoli invitando a riflettere sul tema dell’acqua e sui tanti aspetti collegati, a cominciare da quello di un equilibrato utilizzo delle risorse idriche mettendo al bando sprechi e utilizzi impropri.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 428
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

Il prof. Cappellani parla di tumori su invito dell’Associazione Ex allievi del Liceo

Liliana Blanco20 Marzo 2019

” Cu’ cci veni a Palermu?” il 30 marzo 2019

Redazione20 Marzo 2019

Progetto scuola di inclusione degli studenti con disabilità intellettiva al IIS Leonardo

Redazione19 Marzo 2019

San Giuseppe: la tradizione torna in tutto il suo splendore

Redazione19 Marzo 2019

Messa voluta dall’Associazione nazionale della Polizia di Stato

Redazione18 Marzo 2019

Ecco le Cene di San Giuseppe: “se si dona, la carità si spanderà in tutta la città”

Redazione18 Marzo 2019

Anche a Gela si celebra la Giornata del decorato al valor militare

Liliana Blanco17 Marzo 2019

Rosaria e la Gela, porta del mondo, nel romanzo di Josè Cassarino e Uliano Andolfi

Liliana Blanco16 Marzo 2019

Invasione di ex allievi salesiani a San Cataldo

Redazione16 Marzo 2019