Sport

Tifosi schedati: “Non andremo a Messina”

Tifosi schedati: “Non andremo a Messina”
I tifosi del Gela ‘schedati’ come possibili violenti. L’immagine di Gela produce questi effetti. ‘Non parteciperemo all’incontro di domenica: non siamo pericolosi”. Tutto nasce dalla disposizione del Prefetto di Messina la Questura di Messina ha emesso una ordinanza che limita a 50 i biglietti a disposizione dei tifosi del Gela Calcio per la sfida con l’Igea Virtus, in programma domenica 6 gennaio alle 14,30. La prevendita termina oggi alle 19 e per l’acquisto dei biglietti è necessario un documento di riconoscimento. Inoltra la vendita dei tagliandi è autorizzata solo presso la tabaccheria Pepi di via Palazzi, previa esibizione di un documento di identità. Non solo i problemi logistici del calcio a Gela ma anche la ghettizzazione che induce i tifosi a non seguire la loro squadra del cuore

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 524
Sport

di più in Sport

Simone Brentino primo in ginnastica artistica maschile

Redazione17 Marzo 2019

I piccoli scacchisti della ‘Solito’ in volo verso le competizioni regionali

Liliana Blanco16 Marzo 2019

Medaglia d’argento per il Team di bocce unificato dello Special Olympcs

Redazione16 Marzo 2019

Domani al Pala Don Bosco gara Interprovinciale di ginnastica artistica

Redazione9 Marzo 2019

Piccole ginnaste crescono….

Redazione7 Marzo 2019

Vittoria del VeloClub

Redazione4 Marzo 2019

L’ente di promozione sportiva regionale designa due gelesi

Redazione20 Febbraio 2019

Successo per il VeloClub a Vittoria

Liliana Blanco17 Febbraio 2019

Stadio inagibile, tifosi gelesi a casa

Redazione7 Febbraio 2019