Politica

Pd: dopo le primarie, il direttivo di martedì scioglierà la riserva sul candidato

Pd: dopo le primarie, il direttivo di martedì scioglierà la riserva sul candidato

Gela – Zingaretti è il nuovo Segretario nazionale del Partito Democratico, i risultati delle primarie in tutta Italia fanno riaccendere le speranze nel popolo del Partito democratico che sembrava sopito davanti alla disfatta delle ultime competizioni. Benchè i risultati non siano ancora ufficiali, dai primi dati pare che diano un ottimo risultato anche a Gela dove Zingaretti ha superato il 60% dei voti con  729 preferenze, al termine delle operazioni di spoglio . Maurizio Martina 438 voti. Soddisfazione è stata espressa dal Segretario cittadino del Pd di Gela, Peppe Di Cristina zingarettiano della prima ora e ormai proiettato alla guida del Partito Provinciale che ha dichiarato:”Zingaretti è il nuovo Segretario del Partito Democratico. Adesso #Uniti per costruire una nuova speranza contro le destre e i populismi. A #Gela una bellissima giornata di festa che ancora una volta mi rende orgoglioso del mio #Partito e dei suoi tanti militanti. Grazie ai tanti elettori che si sono recati al gazebo, ai volontari e all’ impegno di tutti i militanti”. E’ prevista la riunione della direzione per martedì e in quell’occasione il partito scioglie la riserva e decide su quale candidato appoggiare. Dopo le dichiarazioni di Melfa e il nuovo entusiasmo, c’è chi sussurra che ci potrebbero essere novità inaspettate.

“Il risultato per Nicola Zingaretti in Sicilia ed anche nella mia provincia, Trapani, con oltre il 66% dei consensi, ha già il senso autentico di una ripartenza. Finalmente, sindaci, consiglieri comunali, dirigenti di partito ultimamente mortificati, e gente comune, vera espressione dei territori,  potranno trovare lo spazio  che era stato loro spesso negato”. Lo dice il parlamentare regionale PD Baldo Gucciardi.

“ Adesso è il momento di pensare alla ricostruzione,  – aggiunge – lontani  dai metodi beceri della rappresaglia, purtroppo spesso largamente usata, finalmente dentro le regole del partito o più semplicemente dentro le regole elementari del buon senso e del rispetto reciproco. Dobbiamo dire basta alle logiche dell’arroganza insopportabile – prosegue –  che in alcune province, Trapani ad esempio,   ha condotto persino alla  estromissione dei rappresentanti di Zingaretti dagli organi di garanzia.  Ora e’, invece,  il momento di lavorare con Nicola Zingaretti,  – conclude il parlamentare democratico –  per un partito che bandisca le risse, che riporti in alto la bandiera del rispetto delle regole e che  tracci una nuova via fatta di autentica democrazia, di ascolto e comprensione del disagio sociale disegnando la società dei tempi nuovi”.

“L’affermazione di Zingaretti in Sicilia ed in provincia di Caltanissetta,  accompagnata da un’alta partecipazione ai gazebo, conferma il radicamento del Pd nel nostro territorio. Sono convinto che sarà il segretario giusto per superare la politica dell’io che non ha fatto bene al nostro partito. Al nuovo segretario ed agli eletti all’assemblea nazionale della provincia nissena vanno i miei più sinceri auguri di buon lavoro”.  Lo dice il parlamentare regionale Pd Giuseppe Arancio.

“Il Pd a livello nazionale ha volta pagina – aggiunge Arancio – adesso bisogna proseguire il percorso di rafforzamento del partito anche in vista dei prossimi appuntamenti importanti nel nostro territorio, ad iniziare dalla Convenzione provinciale e dalle prossime amministrative”.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 595
Politica

di più in Politica

Di Matteo incontra Greco: “no a ‘tiratina di giacca’ di chi pensa agli equilibri partitici “

Redazione24 Maggio 2019

Le deleghe possono attendere….

Liliana Blanco24 Maggio 2019

Museo del mare e tutela dei reperti archeologici. Di Paola: “ chiacchiere e pochi fatti”

Redazione23 Maggio 2019

In forse il voto alle elezioni provinciali

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Salvatore Cicu a Gela su invito di Sammito

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Gelarda a Gela per spiegare il suo progetto politico

Redazione22 Maggio 2019

Sara Cavallo: “valuterò l’opportunità di presentare ricorso”

Liliana Blanco22 Maggio 2019

E’ ufficiale: i consiglieri di maggioranza sono 15

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Europee: Saverio Romano, amarcord Dc contro i sovranismi

Redazione22 Maggio 2019