Eventi

Concerto con Luana Saccuta e Maurizio Mangione

Concerto con Luana Saccuta e Maurizio Mangione

Gela – L’Associazione Amici della Musica “G. Navarra” di Gela con il patrocinio della: Regione Siciliana – Assessorato del Turismo dello Sport e dello Spettacolo Dipartimento Turismo,Sport e Spettacolo Comune di Gela Dipartimento Turismo, Sport e Cultura organizzano l’85° stagione concertistica nel salone del Monastero delle Benedettine.

Domenica 10 Marzo 2019 ore 19,15 si terrà un Concerto Lirico con Luana Saccuta (soprano) e Maurizio Mangione (pianoforte)

LUANA SACCUTA, soprano siciliano, inizia lo studio del canto lirico nel 2003 con il soprano Luisa Pappalardo presso l’Istituto musicale “G. Navarra” di Gela, manifestando già da subito la sua propensione per il canto e riuscendo a conseguire durante il corso degli studi ottimi risultati.

Nel 1998 insieme ad un gruppo “Prisma vocalist” composto da un gruppo di giovani gelesi, approda all’Accademia di Sanremo” selezione che precede la diretta del famoso Festival della musica italiana. In quell’occasione la giuria fu colpita dall’originalità del brano presentato (Spente le stelle di Emma Shapplin) dando la possibilità ai nostri concittadini di rimanere ospite per tutta la durata dello stage.

Nel 1999 entra a far parte di una Corale polifonica del suo paese. Con il suddetto coro, in veste di solista e anche di insegnante di canto, ha svolto il ministero dell’animazione liturgica nella parrocchia di appartenenza animando solenni liturgie pontificali di cui riportiamo le più significative:

– Ordinazione episcopale di S.E. Mons. Michele Pennisi nella Cattedrale di Piazza Armerina;

– Pontificale per il 50° Anniversario della lacrimazione della Madonna nella Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa presieduta dall’Arcivescovo di Palermo;

– Pontificale per la festività di Santa Chiara nella  Basilica Inferiore di San Francesco in Assisi;

– Messa solenne nelle Basiliche di San Pietro in Vaticano e di San Giovanni in Laterano a Roma durante il Giubileo in occasione del quale, all’udienza generale del mercoledì, il coro ha eseguito due brani sacri alla presenza di Papa Giovanni Paolo II. Ed è proprio attraverso tale esperienza che il soprano Luana Saccuta si avvicinerà sempre più, ad uno studio più approfondito del canto lirico.

Nel 2009 entra come studente interno all’Istituto musicale Bellini di Caltanissetta diplomandosi con il massimo dei voti sotto la guida del mezzosoprano Tiziana Arena.

Si esibirà, durante il corso di studi, in vari concerti presso la regione Sicilia. Riceverà inoltre l’onore di inaugurare l’anno accademico 2011/2012 dell’Istituto musicale di Caltanissetta esibendosi di fronte il M° Alberto Veronesi con il brano “Vissi d’arte” tratto dalla Tosca di Puccini.

Nel 2011 sostiene un’audizione con l’impresa di produzione “Operama” diretta dal Maestro Giuseppe Raffa ottenendo da subito ottimi consensi, superando a pieni voti la prima selezione e la preparazione della parte della strega Amalia nell’opera inedita della “Gitana”. Nel mese di marzo di quest’anno partecipa al “Concorso lirico Internazionale Beniamino Gigli jr” presso la Chiesa SS. Apostoli di Roma ricevendo plausi  da parte di alcuni dei  giudici presenti e del pianista accompagnatore di fama internazionale il M°  Steve Kramer.

Nel 2012 entra a far parte del Coro Lirico Siciliano  con cui si esibirà in vari concerti in tutta la Sicilia e all’estero. Lo stesso anno porterà in scena l’opera “Norma” di Bellini presso il Teatro antico di Taormina e  prendendo parte alla Maratona Belliniana in onore del “cigno etneo” nella  rappresentazione filologica dell’opera “Zaira“, del “Te Deum” e dei “Carmina Burana” di Carl Orff, presso il Teatro greco di Catania nell’anno 2012. Nell’anno 2013 collabora con “ l’Ente Luglio musicale trapanese” con cui si esibirà con  il “Nabucco” di Giuseppe Verdi, la “Boheme” di Giacomo Puccini e “Mercedes” del “Conte Pepoli”. Sempre nello stesso anno, al Teatro antico di Taormina ritorna in scena con due opere: “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo e “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni.

Nel febbraio del 2013 sempre insieme al Coro lirico siciliano ed in veste di solista inaugura l’apertura del Teatro Eschilo di Gela insieme all’orchestra sinfonica siciliana, connubio fra le due realtà siciliane che tuttora sussiste.

Nel 2014 prende parte alla produzione dell’opera “Aida” al Teatro greco di Siracusa e alla produzione di Tosca al Teatro antico di Taormina partecipando inoltre, il mese scorso al XXVIII Festival internazionale della musica che si è svolto a Macao (Cina) . Il festival è stato inaugurato con il capolavoro del Cigno etneo Vincenzo Bellini, Norma, al Cultural center di Macao. Nel 2015 ritornerà a Macao con la produzione del Faust.

Nel novembre del 2012 è semifinalista al Concorso V. Bellini di Catania e finalista, nel mese di Dicembre, al concorso “Voci del mediterraneo-Premio Archimede” svoltosi presso la città di Siracusa.

Attualmente svolge l’attività di Docente di Filosofia e Scienze Umane, riuscendo comunque a far conciliare tali impegni con la passione intensa per il belcanto.

Mangione Maurizio Alessandro

Si è diplomato in Pianoforte nel 2000 presso l’Istituto Musicale “ V. Bellini” di Caltanissetta”, sotto la guida del M° Enrico  Maida. Nel 2001 ha seguito un corso di perfezionamento sulla musica contemporanea con il M°Lachert. Ha studiato composizione presso il Conservatorio di Palermo.

Ha partecipato a numerosi concorsi sia da solista che in duo.

Ha svolto concerti in duo  e attività in qualità di pianista accompagnatore di diverse corali polifoniche.

 

 

PROGRAMMA

Prima parte:

Vissi d’arte Tosca Puccini
La vergine degli angeli ‘La forza del destino ‘ Verdi….
Musica: Gabriel’s oboe e Nuovo Cinema paradiso Morricone
Signore ascolta e Tu che di gel sei cinta ‘Turandot’ Puccinci
C’ era una volta il west e c’era una volta in America Morricone
In quelle trine morbide ‘Manon Lescaut’ Puccini
Addio del passato ‘Traviata’ Verdi
Intermezzo musicale: Il postino Bacalov

Seconda parte:
E vui durmiti ancora
I te vurria vasá
Tu si na cosa grande ‘musica di Domenico Modugno
playing love Morricone
O sole mio
Mamma ‘Cherubini’

 

PROSSIMI

 APPUNTAMENTI

Domenica 17 Marzo 2019 ore 19,15

Opus Ludere

Presentazione cd El Tango, Da Vinci Records.

Domenico Testaì: Flauto

Davide Sciacca: Chitarra

*****

Domenica 24 Marzo 2019 ore 19,15

Recital del chitarrista

Davide Falci

*****

Domenica 31 Marzo 2019 ore 19,15

Concerto Pianistico a 4 mani

Alberto Maria Giambello -Tania Cardillo

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.159
Eventi

di più in Eventi

Settimana di prevenzione delle malattie tiroidee

Redazione12 Maggio 2019

Domenica concerto del Trio Parsifal

Redazione13 Aprile 2019

“Uno, nessuno, centomila..”, di scena al Teatro Eschilo

Redazione3 Aprile 2019

Il concerto di domani alle Benedettine

Redazione30 Marzo 2019

Concerto della domenica con flauto e chitarra

Redazione16 Marzo 2019

Storie di uomini e donne che lottano contro i disturbi alimentari

Redazione14 Marzo 2019

Dario Fortunello oggi alle Benedettine

Redazione17 Febbraio 2019

L’Unitalsi festeggia la Madonna di Lourdes

Liliana Blanco11 Febbraio 2019

Appuntamento domenicale con la musica

Redazione8 Febbraio 2019