Cultura e Società

Tutto pronto per la seconda parte del progetto “Mamma Mia!

Tutto pronto per la seconda parte del progetto “Mamma Mia!

Gela – Tutto pronto per la seconda parte del progetto “Mamma Mia!”, con cui i giovani del Centro Giovanile Musica e Arte Cesma torneranno sul palco del teatro “Eschilo” per unire il valore dell’arte e della formazione alla solidarietà. Si parte domani alle 10.30 con la prima di cinque repliche: le altre sono in programma venerdì e, a seguire, nei giorni 20, 21 e 22 marzo sempre alle 10.30 al teatro comunale.

Attesi oltre 2000 studenti provenienti dagli istituti di Gela e delle province di Caltanissetta ed Enna. Tanto entusiasmo intorno allo spettacolo proposto alle scuole per la prima volta dal Cesma, di cui è presidente l’avv. Maurizio Cannizzo. Con questo progetto, l’attenzione del Cesma e della chiesa di Regina Pacis guidata dal parroco don Angelo Strazzanti va ai migranti presenti a Gela.

Con i proventi della prima parte del progetto “Mamma Mia!”, risalente alle quattro repliche dello scorso novembre, sono state finanziate ristrutturazione e arredamento di un immobile donato dalla famiglia Pellegrino-Capizzello che oggi accoglie sette giovani migranti. Con questa seconda parte si sostiene l’acquisto e la sistemazione di un altro appartamento, al 50% donato dalla stessa famiglia e per il restante 50% acquistato dalla parrocchia a seguito della donazione del Cesma sulla base dei proventi dello spettacolo.

Da sempre nei suoi palketti-stage per le scuole, infatti, dal ricavato dei biglietti il gruppo giovanile della parrocchia Regina Pacis trattiene esclusivamente le spese vive, per devolvere tutto il resto in beneficienza. Quest’anno è forte, oltre che doverosa, l’attenzione la vicinanza e il sostegno ai giovani migranti dopo la chiusura dello Sprar. Il mediatore culturale Babacar Famillie, prima di ogni spettacolo, racconterà al pubblico del teatro “Eschilo” le storie degli amici africani.

 

I valori dell’Arte incontrano quelli della Solidarietà: la Fidas Adas di Gela e il Centro Giovanile Musica e Arte Cesma promuovono la Donazione del Sangue con il musical “Mamma Mia!”.
L’iniziativa si terrà venerdì 22 marzo alle 20.30 al teatro “Eschilo”. L’ingresso è gratuito (fino ad esaurimento posti). Le due realtà locali, impegnate nell’associazionismo da tanti anni, condividono insieme un messaggio di sensibilizzazione e attenzione a chi soffre. La donazione del sangue rappresenta uno strumento di solidarietà ed espressione autentica dei cittadini attivi, attenti ai bisogni del territorio.
Nasce così la volontà di ribadire questo importante concetto dal palco del teatro “Eschilo”: i giovani del Cesma porteranno in scena il musical “Mamma Mia!” per unirsi all’impegno della Fidas Adas nella promozione del dono del sangue. Un appuntamento al quale la cittadinanza è invitata a partecipare.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 368
Cultura e Società

di più in Cultura e Società

“L’acqua fonte di vita”: concorso per le scuole

Redazione22 Marzo 2019

Regeneration: da domani 30 artisti a liceo scientifico

Redazione22 Marzo 2019

Nella giornata della memoria si ricorda Emanuele Notarbartolo

Redazione21 Marzo 2019

‘Per sempre Libero’

Redazione21 Marzo 2019

Il prof. Cappellani parla di tumori su invito dell’Associazione Ex allievi del Liceo

Liliana Blanco20 Marzo 2019

” Cu’ cci veni a Palermu?” il 30 marzo 2019

Redazione20 Marzo 2019

Progetto scuola di inclusione degli studenti con disabilità intellettiva al IIS Leonardo

Redazione19 Marzo 2019

San Giuseppe: la tradizione torna in tutto il suo splendore

Redazione19 Marzo 2019

Messa voluta dall’Associazione nazionale della Polizia di Stato

Redazione18 Marzo 2019