Politica

PdF e Lega sempre più lontane, a Roma e a Gela, sulla Flat tax

PdF e Lega sempre più lontane, a Roma e a Gela, sulla Flat tax
banner vision

Una flat tax anche per le famiglie dei lavoratori dipendenti italiani. E’ la proposta lanciata da Matteo Salvini, rivolta  ad estendere la cosiddetta “tassa piatta” già prevista dalla Legge di Bilancio per professionisti e lavoratori autonomi, anche ai lavoratori dipendenti con aliquota calcolata non sul reddito del singolo ma su quello familiare. Proposta che però non ha trovato d’accordo il Movimento 5Stelle che l’ha bollata come “propagandistica”. “Importante non fare facili promesse alla Berlusconi” ha attaccato Luigi Di Maio. Lo Speciale ne ha parlato con il leader del Popolo della Famiglia Mario Adinolfi, che rilancia invece la proposta del suo Movimento inerente la partita iva per le famiglie.

La flat tax (in italiano: tassa piatta, calcolata come percentuale costante) è un sistema fiscale non progressivo, basato su una aliquota fissa, al netto di eventuali deduzione fiscale o detrazione.

Solitamente tale sistema si riferisce alle imposte sul reddito familiare, e talvolta sui profitti delle imprese, tassate con un’aliquota fissa. Questo sistema di tassazione fu ideato per la prima volta nel 1956 dall’economista statunitense Milton Friedman.

I sistemi di flat tax, messi in atto come proposto, solo in alcuni casi esonerano le famiglie con un reddito inferiore a uno stabilito per legge (no tax area). Le flat tax non sono comuni nelle economie avanzate, le cui imposte statali includono un’aliquota progressiva sui redditi delle famiglie e sugli utili delle aziende, cosicché l’aliquota aumenta in percentuale all’aumentare del reddito. Ad ogni modo, i sistemi che vengono sempre più spesso denominati flat tax presentano in realtà molte differenze rispetto ai classici regimi di flat tax (es.: tasse progressive).

banner vision

Sempre più distanti le posizioni del PDF Popolo della Famiglia dalla Lega.
Dichiara  il presidente nazionale Mario Adinolfi che la flat tax per famiglie proposta da Salvini è miope ed è pura propaganda.
Dice il presidente nazionale del PDF Adinolfi: “a due mesi dalle europee Salvini nel tentativo di prendere i voti delle famiglie cattoliche ha messo in campo una strategia di annunci ed una chiara mossa propagandistica.
Meglio le proposte del PDF”.
Il PDF vuole  una serie di sgravi in proporzione al numero dei figli per rompere il muro della denatalità, il quoziente familiare, il reddito di maternità mentre Salvini  vuole dare con la flat tax qualche soldo alle famiglie, nel chiaro intento di acchiappare qualche voto. Ma la distanza è anche sulla partecipazione della Lega alla convention internazionale sulla famiglia del prossimo 29-31 marzo che Adinolfi liquida come evento politicizzato dalla Lega,  che ha allontanato sia la Conferenza episcopale italiana che le associazioni aderenti al family day che infatti non saranno presenti.
“Gli interventi del presidente nazionale Adinolfi – dice il dirigente nazionale Emanuele Zappulla – ci  confermano  e ci rafforzano nella scelta del PDF gelese di distinguerci dalla Lega nella riaffermazione dei valori della famiglia. Si tratta di sensibilità, prospettiva e strategia diverse. Sulla famiglia c’è tanta propaganda ma nessuna misura concreta: la lega, che pure in campagna elettorale aveva promesso il quoziente familiare,  oggi riduce la politica familiare a slogan  propagandistici e  misure da obolo della domenica”.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.041
Politica

di più in Politica

Caltagirone, avviso di garanzia per ex giunta Pignataro

Redazione25 Aprile 2019

Gero Palermo Coordinatore Provinciale Giovani UDC

Redazione24 Aprile 2019

Milena. Cresce IdeaSicilia: aderisce assessore Ilenia Tona

Redazione24 Aprile 2019

Polizia di Niscemi senza sede, Di Paola (M5S): “Dove finirà il finanziamento regionale per i nuovi locali?”

Redazione24 Aprile 2019

Tutto pronto per accogliere Salvini in Sicilia

Redazione24 Aprile 2019

Mancuso a Salvini: “non dica che viene per liberarci dalla Mafia ma per sostenere candidati politici”

Redazione24 Aprile 2019

Di Paola: “attenzione del ministro Toninelli su tangenziale e porticciolo Gela”

Redazione24 Aprile 2019

Il Ministro Toninelli domani a Gela

Liliana Blanco22 Aprile 2019

Salvini a Gela e Di Maio a Caltanissetta il 26 aprile

Redazione20 Aprile 2019