Attualità

Polizia e Capitaneria di porto al Fiume Gela su input di Aria nuova

Polizia e Capitaneria di porto al Fiume Gela su input di Aria nuova

Gela – La denuncia sull’inquinamento del Fiume Gela, lanciata attraverso la nostra testata e presentata alle forze dell’Ordine dall’associazione  ambientalista Aria nuova con Saverio Di Blasi ed Emanuele Amato, ha portato i suoi frutti.  Oggi i membri dell’associazione si sono recati sul posto hanno constatato lo stato del rivolo di acqua che si presenta scura e maleodorante ed hanno chiesto l’intervento della Polizia e della Capitaneria di porto.  Le forze dell’ordine coinvolte hanno chiesto l’intervento dell’Arpa per potere stabilire le cause dell’inquinamento che appesta l’aria del sito a ridosso dalla zona industriale. “Non è la prima volta che denunciamo questi fatti – dice Di Blasi – ma nessuno se ne fa carico e le condizioni del fiume sono sopra il limite della decenza per una città che dice di volere rialzare la testa. Vigileremo , come abbiamo sempre fatto, sperando che i funzionari dell’Arpa si presentino in tempi ragionevoli”.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 1.199
Attualità

di più in Attualità

Il sindaco incontra la Consulta per la disabilità: finalmente il dialogo

Redazione22 Maggio 2019

Prima udienza nel procedimento contro Melfa: ha chiesto di testimoniare

Redazione22 Maggio 2019

Giuseppe Sardella concorre a ‘Mister Universo’ – video

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Le trattative aperte all’Aias

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Rinvenuto ipogeo ad Agrigento, rifugio antiaereo in seconda guerra

Redazione22 Maggio 2019

Vertice in Prefettura per prevenire gli incendi nei boschi

Redazione22 Maggio 2019

I progetti dei volontari ‘rivali’

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Perdita senza fine: via Generale Cascino sempre ‘bagnata’

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Assolta Giuseppina Savatta dalla Corte d’appello: era incapace di intendere in quel momento

Liliana Blanco21 Maggio 2019