Politica

Faraci: “non decido nulla. Il 29 aprile si vedrà!”

Faraci: “non decido nulla. Il 29 aprile si vedrà!”

Gela – “Non sono assessore, non sono condannato, per il momento non ho nulla da decidere”. Parla l’assessore designato nella giunta Greco, Vito Faraci. A seguito della diffusione della notizia che è stato chiamato in causa dal Comune di Gela per l’ipotesi di occupazione del suolo pubblico si è alzato un polverone negli ambienti politici sulla possibile rinuncia alla designazione alla carica di assessore considerata incompatibile. “Non sono assessore – ha detto Faraci – e al momento non decido nulla. Non sono neppure condannata quindi sono un uomo libero. Per adesso trovo prematuro prendere qualunque decisione sull’argomento. Aspetto l’elezione del sindaco Greco e quando avverrà, si vedrà”. Faraci, come gli altri assessori, in questa fase, è solo indicato, non c’è nulla di scritto, nessun documento ha validità contrattuale, si tratta di ipotesi e sulle ipotesi non discute.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 3.510
Politica

di più in Politica

Candiani sostiene Spata anche nel ricorso

Redazione19 Giugno 2019

L’ S O S di Di Paola: “Gela rischia di perdere 39 mln di euro”

Redazione19 Giugno 2019

Approvato un emendamento che salverà le ex province siciliane

Redazione19 Giugno 2019

Paola Giudice è il vicepresidente del consiglio comunale

Liliana Blanco18 Giugno 2019

Consiglio comunale con colpi di scena

Liliana Blanco18 Giugno 2019

Giudice: “Rinuncio al gettone per le sedute incomplete”

Redazione18 Giugno 2019

Consiglio comunale di domani con vicepresidente individuato

Liliana Blanco17 Giugno 2019

202 mila euro per il progetto esecutivo del Museo archeologico di Gela

Redazione17 Giugno 2019

Provvedimenti per la viabilità nel territorio di Niscemi

Redazione15 Giugno 2019