Attualità

Nuove assegnazioni alla Questura

Nuove assegnazioni alla Questura

Caltanissetta – Stamattina il Questore Giovanni Signer ha accolto due nuovi funzionari assegnati alla Questura di Caltanissetta di seguito agli avvicendamenti disposti nel mese di marzo dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza.

Si tratta del Commissario Capo d.ssa Stefania Asaro e del Commissario Capo dr Vincenzo Chessari, la prima giunge dal Compartimento Polizia Ferroviaria di Reggio Calabria, il secondo dal Reparto Mobile di Catania. La d.ssa Asaro, 32 anni, nissena, laurea in Giurisprudenza, è in polizia dal 2014, ed è assegnata all’Ufficio di Gabinetto. Il dr Chessari, 44 anni, ragusano, laurea in Giurisprudenza, abilitato alla professione forense, in polizia dal 1996, ha prestato servizio presso le Questure di Trapani e Ragusa, ed è assegnato al Commissariato di P.S. di Gela, dove sostituisce il Commissario Capo dr Guglielmo Lamagna, trasferito al Commissariato di Augusta. Lascia la Questura nissena anche il Commissario Capo dr Nicolò Claudio Cicero che è stato trasferito a Catania.

Altri quattro Commissari, provenienti dai ruoli della Polizia di Stato e già in servizio presso la Questura di Caltanissetta, sono arrivati nei giorni scorsi, dopo aver superato un corso di Alta Formazione in scienze della sicurezza per commissari della Polizia di Stato presso l’Istituto Superiore di Polizia in convenzione con l’Università “La Sapienza” di Roma. I quattro Commissari sonoGiuseppe Amico che è assegnato alla Digos, Salvatore Pantorno all’Ufficio Personale, Calogero Diana all’Ufficio di Gabinetto e aggregato alla Sezione Volanti  e Daniela Terrana al Commissariato di P.S. di Gela. Il Commissario Giuseppe Amico, 58 anni, nisseno, Cavaliere al merito della Repubblica Italiana dal 2014, è in Polizia dal 1978. Arruolato nel disciolto Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza, ha prestato servizio al Reparto Celere di Roma e in uffici investigativi di Roma e Palermo. Nel 1985 è stato trasferito alla Questura di Caltanissetta dove ha prestato servizio alla sezione Volanti e da diversi anni alla Digos. Nel corso della sua lunga carriera in polizia, prevalentemente svolta nell’ambito della polizia di prevenzione, si è contraddistinto nel corso di diverse operazioni di polizia ricevendo ricompense e onorificenze.  Il Commissario Salvatore Pantorno, 55 anni, di Barrafranca, è in Polizia dal 1983, ha prestato servizio presso il Reparto Celere di Catania, nel 1986 è stato trasferito alla Questura di Caltanissetta e assegnato alla Squadra Mobile. Nel predetto ufficio investigativo, per un decennio, si è contraddistinto nel corso di diverse operazioni di polizia giudiziaria ricevendo ricompense e onorificenze. Nella Questura nissena ha, inoltre, prestato servizio all’Ufficio di Gabinetto del Questore, alla sezione Volanti, all’Ufficio Personale e all’Ufficio tecnico logistico Provinciale. IlCommissario Calogero Diana, 56 anni, nisseno, è in Polizia dal 1988. Ha iniziato la sua carriera alla Squadra Mobile di Caltanissetta, dove è stato a capo della sezione narcotici fino al 1992. Successivamente, fino al 2012, è stato capo della sezione catturandi, svolgendo in diversi periodi le funzioni di vice dirigente. Dal 2012 ad oggi ha prestato servizio alla Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta. Nei predetti uffici investigativi si è contraddistinto nel corso di diverse operazioni di polizia giudiziaria ricevendo ricompense e onorificenze conseguendo, per ben due volte, nel 1991 e nel 2007, promozioni alla qualifica superiore per merito straordinario. Il Commissario d.ssa Daniela Terrana, 53 anni, laurea in Giurisprudenza. In Polizia dal 1990. Ha svolto servizio alla Questura di Caltanissetta fino al 1994, prima alla sezione volante e successivamente alla divisione Polizia Anticrimine, ufficio misure di prevenzione personali e patrimoniali. Dal 1995 al 2009 è stata in forza al Commissariato di P.S. di Gela occupandosi di misure di prevenzione e ufficio minori. Dal 2009 al 2018, ha prestato servizio alla Sezione di Polizia Giudiziaria presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Gela. Dal mese di febbraio 2018 è stata riassegnata al Commissariato di P.S. di Gela, quale funzionario addetto.  A tutti i funzionari il Questore ha dato il benvenuto alla Questura di Caltanissetta, augurando loro buon lavoro.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 971
Attualità

di più in Attualità

Il messaggio di solidarietà del sindaco all’avvocato aggredito

Redazione19 Giugno 2019

In migliaia a Reggio Calabria da tutti i Comuni della provincia di Caltanissetta

Redazione19 Giugno 2019

Famà (Federdistat-Cisal-ANPPE): “importante coinvolgere la Prefettura sul fenomeno incendi

Redazione19 Giugno 2019

Iudici sul randagismo: “un problema più grande di quanto si pensi”

Liliana Blanco19 Giugno 2019

Il Nursind chiede all’Asp l’erogazione delle competenze

Redazione19 Giugno 2019

Inadempienze nel Servizio Idrico in provincia di Caltanissetta: esposto alla Procura

Redazione19 Giugno 2019

Nessuna speranza per il mammografo e le pazienti denunciano

Liliana Blanco18 Giugno 2019

Ma l’ ambasciatore dell’UNESCO è ambasciatore o no?

Redazione18 Giugno 2019

Vertice in Prefettura sui furti d’acqua

Redazione18 Giugno 2019