Attualità

Domani manifestazione sindacale in favore della Polizia

Domani manifestazione sindacale in favore della Polizia

Caltanissetta – Le organizzazioni sindacali Funzione Pubblica CGIL, il Silp CGIL e la Camera del Lavoro di Caltanissetta, in adesione ad altre analoghe manifestazioni che si terranno su tutto il territorio nazionale, mercoledì 17 aprile 2019, dalle 10,00 alle 14,00, effettueranno un presidio di
volantinaggio davanti alla sede della Prefettura di Caltanissetta per sensibilizzare la cittadinanza
ed i media circa il mancato rinnovo contrattuale per il personale della Polizia di Stato e della
Polizia Penitenziaria. Infatti, per il Comparto Sicurezza il contratto di lavoro, parte economica, è scaduto già da 4 mesi, mentre né la  coda contrattuale, con la quale si dovevano definire le ulteriori
indennità accessorie, né la parte normativa relativa al vecchio accordo, interessano
evidentemente al governo che, ancora, non ci convoca.
Uno stallo inaccettabile che mortifica le lavoratrici e i lavoratori della Polizia di Stato e
della Polizia Penitenziaria i quali, in mancanza, ad aprile dovranno accontentarsi degli spiccioli
relativi alla vacanza contrattuale: SEI EURO IN PIU’ AL MESE.
Per questo le nostre organizzazioni hanno avviato lo stato di agitazione oltre che presso
tutti gli uffici della Polizia di Stato e della Polizia Penitenziaria, con presidi e volantinaggi davanti
alle prefetture per sensibilizzare, oltre alla categoria, l’intera società civile.
Il lavoro essenziale dei poliziotti svolto quotidianamente a tutela dei cittadini e delle
Istituzioni merita di essere valorizzato nelle condizioni di vita, di lavoro e nel riconoscimento
economico.
Ed invece assistiamo ogni giorno ad annunci, promesse e pochissimi fatti.
Non ci stiamo ad essere prigionieri di un uso propagandistico della sicurezza per fini
elettorali.
A Caltanissetta e provincia, a maggior ragione, NON ABBIAMO BISOGNO DI PISTOLE
ELETTRICHE, ma di serenità negli ambienti di lavoro, di un rinnovo contrattuale che dia ai
poliziotti le giuste remunerazioni economiche, di risorse per operare con efficienza, del personale
che continua mancare e di strutture adeguate a Caltanissetta come nei commissariati distaccati
di Gela e Niscemi.
La situazione delle carceri nella Provincia purtroppo non è da meno, considerato che si
continua a registrare una grave carenza del personale e non è stato garantito un turn over che
possa assicurare un adeguato sistema di sicurezza per i poliziotti penitenziari esposti a continue
aggressioni in strutture obsolete e con un numero sempre più crescente della popolazione
carceraria.
Occorre adottare misure urgenti e necessarie per sostenere l’intero sistema di sicurezza
che deve passare attraverso la tutela che solo i contratti possono assicurare.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 335
Attualità

di più in Attualità

Il sindaco incontra la Consulta per la disabilità: finalmente il dialogo

Redazione22 Maggio 2019

Prima udienza nel procedimento contro Melfa: ha chiesto di testimoniare

Redazione22 Maggio 2019

Giuseppe Sardella concorre a ‘Mister Universo’ – video

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Le trattative aperte all’Aias

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Rinvenuto ipogeo ad Agrigento, rifugio antiaereo in seconda guerra

Redazione22 Maggio 2019

Vertice in Prefettura per prevenire gli incendi nei boschi

Redazione22 Maggio 2019

I progetti dei volontari ‘rivali’

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Perdita senza fine: via Generale Cascino sempre ‘bagnata’

Liliana Blanco22 Maggio 2019

Assolta Giuseppina Savatta dalla Corte d’appello: era incapace di intendere in quel momento

Liliana Blanco21 Maggio 2019