Attualità

La paura della piazza

La paura della piazza

Gela – Uno spiegamento di polizia, carabinieri delle migliori occasioni. C’erano anche le ambulanze per eventuali problemi di sicurezza. Peccato che non c’erano i candidati a sindaco che avevano presentato l’istanza. La piazza era vuota. Giusto qualche fedelissimo aspettava ma la giornata della festa della libertà, tradizionalmente dedicata alle scampagnate, non aiutava di certo. I gruppi politici negano di avere avuto appuntamento con la piazza ma di fatto le forze dell’ordine erano state inviate per presidiare la zona e dopo aver atteso invano, hanno smontato i presidi e sono andati via, interdetti. La sequenza prevista era questa: alle 17 il comizio di Melfa, alle 18 quello di Spata, alle 19 Greco e alle 20 Morgana. Anche ieri c’ era qualche appuntamento disertato in vista del comizio di chiusura previsto per domani.

Domani appuntamenti a catena. Alle 17 avrebbe dovuto tenersi il comizio conclusivo di Greco che però è slittato per dar posto al Ministro che deve partire subito dopo il suo intervento previsto per le 17.30.  Salvini farà visita al comitato elettorale del candidato Spata e poi a piedi raggiungerà la piazza Umberto I. Si prevede un grande spiegamento di forze di polizia organizzato dalla Prefettura.

Al Comizio della Lega , seguirà quello del candidato Lucio Greco, alle 19 Morgana e a seguire Melfa.

Stampa articolo
Visualizzazioni articolo: 3.555
Attualità

di più in Attualità

Caci già al lavoro per i servizi ai disabili

Liliana Blanco24 Maggio 2019

Continua la crisi idrica a Niscemi

Redazione24 Maggio 2019

Inaugurata la ‘vecchia-nuova’ scuola Pirandello

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Tutti insieme per gioco

Redazione23 Maggio 2019

Giuseppe torna a casa

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Aias: apertura anche da parte del sindacato Isa

Redazione23 Maggio 2019

Emanuele Famà nominato segretario della Federdistat della Cisal

Liliana Blanco23 Maggio 2019

Via Niscemi: si tappano i buchi stradali

Redazione23 Maggio 2019

Il sindaco incontra la Consulta per la disabilità: finalmente il dialogo

Redazione22 Maggio 2019